x

SEI IN > VIVERE FERMO > SPETTACOLI
articolo

Servigliano: Federico Buffa racconta Michael Jordan. "Spettacolo in esclusiva"

1' di lettura
436

di Lorenzo Cortellucci


Appuntamento principe del rinomato Festival Storie, si svolgerà a palasport di Servigliano nella serata di martedì 12 marzo. A guidare il pubblico nel racconto dell’atleta più impattante di sempre sarà lo storyteller per eccellenza, Federico Buffa. “Questa è un’esclusiva per Servigliano”.

Doveva essere l’appuntamento principe della 3^ edizione del Festival Storie e così sarà. Nella conferenza di apertura il direttore artistico Manu Latini, Fabio Paci ed i vari organizzatori, avevano parlato di un evento speciale che avrebbe attirato appassionati di ogni età. I presupposti per vivere una serata unica ci sono tutti.

Lo spettacolo, interamente dedicato a Michael Jordan, il miglior cestista di sempre e personaggio iconico, si terrà martedì 12 marzo alle ore 21.00 presso il palasport di Servigliano. L’evento ha fin da subito scatenato hype e suscitato interesse tra gli amanti del teatro e del mondo sportivo.

A guidare la serata, sarà Federico Buffa, storyteller fenomenale che condurrà il pubblico raccontando le gesta di un atleta senza tempo e di un personaggio tra i più rilevanti degli ultimi anni. Da amico del Festival Storie e da profondo amante di Servigliano, Buffa ha preparato una serata ad ho proprio per il Comune fermano: “Sarà uno spettacolo in esclusiva, creato per questa occasione” aveva spiegato il giornalista milanese.

In altre parole, il Festival Storie conferma di essere molto più di una semplice rassegna teatrale itinerante, riesce a vestire al meglio i panni di ‘contenitore artistico-culturale’ capace di creare eventi ed appuntamenti di grande spessore, unici nel loro genere. Per info, prenotazioni e biglietti clicca QUI.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Fermo.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereFermo oppure aggiungere il numero 351.8341319 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivere_fermo o cliccare su t.me/vivere_fermo.




Questo è un articolo pubblicato il 27-02-2024 alle 10:44 sul giornale del 28 febbraio 2024 - 436 letture






qrcode