x

SEI IN > VIVERE FERMO > POLITICA
comunicato stampa

Cesetti sulla proposta di riorganizzazione dell’assetto dei Carabinieri nel territorio fermano: “Sulla sicurezza costringeremo la giunta a stare dalla parte dei cittadini"

2' di lettura
50

da Fabrizio Cesetti
Consigliere regionale Partito Democratico


"Presenterò immediatamente una mozione per chiedere al consiglio regionale di esprimersi a favore del mantenimento del comando a Montegiorgio e della stazione a Santa Vittoria. Se non sarà sufficiente andremo direttamente dal ministro Piantedosi".

“Non sta scritto da nessuna parte che la Regione Marche debba subire passivamente la confusa riorganizzazione dell’assetto dei Carabinieri nel territorio fermano. E mi dispiace l’atteggiamento rinunciatario manifestato oggi in aula dal vicepresidente Saltamartini, proprio perché lo stesso ha condiviso e sostenuto le mie tante mozioni per potenziare gli organici delle forze dell’ordine e migliorare la sicurezza nella nostra provincia, obiettivi in parte ottenuti come l’aumento degli organici della polizia stradale”. A dirlo è il consigliere regionale del Partito Democratico Fabrizio Cesetti, a margine della dibatto in aula circa la proposta di riorganizzazione dell’assetto dei Carabinieri nel territorio fermano. “E’ molto grave - spiega il consigliere del Pd - che Saltamartini si sia trincerato dietro la mancanza di competenze regionali per impedire lo spostamento del Comando dei Carabinieri da Montegiorgio a Porto Sant’Elpidio e la soppressione della Stazione di Santa Vittoria in Matenano, che attualmente serve pure i Comuni di Montefalcone Appennino, Smerillo e Montelparo, decise dal Comitato provinciale Ordine e Sicurezza pubblica. Una provvedimento privo di logica, a meno che le ragioni siano altre rispetto alla necessità di garantire la sicurezza dei cittadini. Questa disarticolazione della presenza dei Carabinieri, infatti, non solo penalizzerà fortemente le aree interne, ma, creando confusione di competenze territoriali, minerà anche l’efficacia dell’azione delle forze dell’ordine sulla fascia costiera. D’altra parte, la Prefettura di Fermo, nel luglio del 2023, aveva promulgato un bando per la ricerca di nuovi locali a Montegiorgio da destinare al Comando dei Carabinieri. Ciò significa chiaramente come la presenza in quel Comune fosse ritenuta utile, strategica e prioritaria dal ministero dell’Interno. Perché nel giro di pochi mesi tutto è cambiato?”. “Siccome Saltamartini - conclude Cesetti - non ha risposto a questi semplici quesiti e non ha nulla da dire nel merito di quella proposta che, come ho detto fin dall’inizio, ritengo sia assolutamente da cestinare, presenterò immediatamente una nuova mozione affinché tutti i consiglieri regionali, a partire da quelli di maggioranza eletti nel collegio di Fermo, si esprimano pubblicamente sulla questione. Se sarà necessario, dopo questo passaggio, con il capogruppo Maurizio Mangialardi chiederemo un incontro al ministro dell’Interno Matteo Piantedosi per esporgli direttamente la situazione e cercare con lui le soluzioni più efficaci per potenziare gli organici di polizia sia nelle aree interne che sulla costa fermana”.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-02-2024 alle 13:55 sul giornale del 28 febbraio 2024 - 50 letture






qrcode