x

SEI IN > VIVERE FERMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Da Macerata a Campofilone arriva il “Game Labs on tour”: promuoviamo le Life Skills dei ragazzi attraverso i Giochi da Tavolo

2' di lettura
82

di Redazione Vivere Fermo

fermo@vivere.it


Trascorrere il tempo libero in modo costruttivo. Questo è l’obiettivo di “Lab In: laboratori integrati”.

Un progetto targato “Mamma esco a fare due passi social radio” in collaborazione con l’associazione Game Labs di Macerata. Il programma prevede una serie di appuntamenti dedicati a laboratori, cineforum, giochi da tavolo e tanto altro. Il primo appuntamento è proprio oggi, domenica 25 febbraio dalle 16 al Teatro Comunale di Campofilone. È rivolto ai giovanissimi dai 14 ai 35 anni e l’ingresso è gratuito. Sarà un momento ludico volto a qualificare il tempo libero dei ragazzi attraverso la partecipazione ai giochi da tavolo. Quest’ultimi mireranno alla loro formazione e al miglioramento dei life skills. “Porteremo una serie di giochi ed ognuno mira al miglioramento di alcune skills – afferma Daniele Benedetti, presidente dell’associazione Game Labs -. Questi sono dedicati allo sviluppo delle competenze e delle capacità dei partecipanti che variano in base alle tematiche del gioco e alle differenti tipologie. In particolare stimoleranno la logica, le abilità matematiche, deduttive e oratorie. Uno degli scopi consiste nel mostrare come il gioco può essere utile anche per la formazione personale. La difficoltà è bassa e l’obiettivo è di incentivare la socialità e il ragionamento. Quindi c’è anche uno scopo divulgativo. Queste attività sono anche una difesa dalle dipendenze in quanto in questo momento storico i giovani sono tentati da tante deviazioni di questo tipo”. Spesso i giovani trascorrono molto tempo isolati, chiusi nelle proprie stanze, davanti a un videogioco o uno schermo di uno smartphone. Queste situazioni a volte sfociano in abitudini che possono portare a fenomeni di disagio e degrado sociale. Ecco allora che “Lab In” offre delle occasioni di incontro e aggregazione per le nuove generazioni del territorio, con l’intento di arricchire il tempo libero attraverso delle attività formative volte a incentivare la socializzazione e l’apprendimento. L’evento rientra nella programmazione di “Lab In”, progettato dall’associazione Giovani, Territorio e Cultura e finanziato dalla Regione Marche - Politiche giovanili e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento per le Politiche giovanili e il Servizio civile universale, dal Comune di Fermo e Ambito Territoriale Sociale XIX.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-02-2024 alle 13:37 sul giornale del 26 febbraio 2024 - 82 letture


Redazione VivereFermo




qrcode