x

SEI IN > VIVERE FERMO > CULTURA
comunicato stampa

Fermo: camminata dei musei, nuovo appuntamento sabato 2 marzo

2' di lettura
264

da U.S. Acli di Ascoli Piceno e Fermo


A Fermo visita gratuita alla città, alla Cattedrale e alle Cisterne Romane. Garantito il Servizio di Intepretariato Lis.

Sabato 2 marzo, dalle 15,30 alle 17,30 circa, a Fermo, si svolgerà un nuovo appuntamento del progetto “Camminata dei musei”. Si tratta di una iniziativa organizzata da U.S. Acli provinciale Ascoli Piceno/Fermo, con il contributo della Regione Marche, il sostegno del Fondo di beneficenza di Intesa Sanpaolo, il patrocinio del Comune di Fermo e la collaborazione di Fermo Musei. L’iniziativa “Camminata dei musei” è giunta alla decima edizione ed è di carattere interregionale, con una lunga serie di musei delle province di Macerata, Ascoli, Fermo e Teramo visitati a partire dall’anno 2015. La manifestazione del 2 marzo consiste in una visita guidata gratuita alle Cisterne romane, alla città ed alla Cattedrale L’iniziativa prevede il ritrovo dei partecipanti alle 15,30 in Piazza del Popolo. La partecipazione è gratuita, fino ad un massimo di 50 persone, ma occorre prenotare, entro il 29 febbraio, con un messaggio al numero 3939365509 indicando nome e cognome di chi sarà presente e la data della manifestazione. Sarà garantito il servizio di interpretariato dalla Lingua dei segni italiana. “La finalità di questo progetto – dice il presidente provinciale U.S. Acli Ascoli/Fermo Sandro Tortella - è quella di far conoscere maggiormente i musei del territorio marchigiano ed abruzzese incrementando quel turismo culturale di prossimità che negli ultimi anni ha avuto un interesse notevole da parte di cittadini di ogni età”. La temperatura all’interno delle cisterne è differenze rispetto all’esterno, per questo motivo viene consigliato un abbigliamento adeguato. Per conoscere le date di svolgimento dei successivi appuntamenti del progetto “Camminata dei musei” si possono consultare la pagina Facebook Unione Sportiva Acli Marche, il sito www.cooperativemarche.it oppure inviare un messaggio Whatsapp al numero 3442229927.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-02-2024 alle 12:49 sul giornale del 24 febbraio 2024 - 264 letture






qrcode