x

SEI IN > VIVERE FERMO > LAVORO
comunicato stampa

“Nos boat", la scarpa che drena l'acqua

2' di lettura
112

di Redazione Vivere Fermo

fermo@vivere.it


Adatta per chi ama la barca, ha un fondo con fori simili ad una racchetta da padel per consentire, in maniera semplice, la fuoriuscita dell’acqua. Agile e comoda grazie al sistema ciabatta, è allo stesso tempo stilosa come un mocassino. L’idea è di Nos Project Team, la prima rete d’impresa del settore calzaturiero marchigiano, che la presenterà a Milano a Lineapelle, dal 20 al 22 febbraio 2024.

Chi ha detto che il cammino dell’invenzione debba starsene sempre con i piedi ben piantati a terra? Leggere, sottili, “magiche”. Le sole davvero a proprio agio a contatto con le onde.
Sono le Nos Boat ideate da un team di esperti innovatori. Si tratta di scarpe drenanti sinonimo di stile. Ideali per chi ama la vela perché dotate di un fondo con fori simili ad una racchetta da padel, permette di far uscire l’acqua ed è perfetta per performance impegnative.
Agile e comoda grazie al sistema ciabatta è allo stesso tempo elegante e stilosa con la sua tomaia in pelle idrorepellente cucita alla suola, a mo’ di mocassino. Sono la combinazione perfetta per l’estate 2025 abbinate a bermuda e camicia bianca per trasformarsi in un’icona di stile. Un’innovazione firmata da NOS Project Team la prima esperienza di networking made in Marche, l’unica rete d’impresa collettiva e glocale del distretto regionale calzaturiero fondata sulla convinzione che fattori sociali e produttivi sempre più interconnessi si affrontino in comune, superando egoismi e retaggi del passato.
NOS, che deriva il suo nome dal pronome latino noi, è il frutto della visione di tre attori importanti del settore calzaturiero, Dami, Del Papa e Top Model, tra il fermano e
il maceratese, protagonisti di una rivoluzione culturale. Le Nos Boat saranno presentate in occasione di Lineapelle, la più importante mostra internazionale di pelli, accessori, componenti, tessuti sintetici e modelli, in programma a Milano dal 20 al 22 febbraio, al Pad. 22 Stand da H1 a H5 e da K2 a K6.
I tre promotori di NOS intendono realizzare un vero e proprio “mercato relazionale” capace di aumentare l’attrattività produttiva dei territori valorizzandone l’ultra-decennale anima industriale dalle radici solide aprendo, al contempo, alla conquista di nuovi mercati grazie ad una cultura d’impresa improntata alla cooperazione, alla solidarietà, alla reciprocità, alla fiducia. Si stabiliranno così, sinergie e contatti che consentano un’open innovation in termini di gestione, velocizzazione dei processi, riduzione degli impatti ambientali, sviluppo di processi innovativi.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-02-2024 alle 17:49 sul giornale del 22 febbraio 2024 - 112 letture


Redazione VivereFermo




qrcode