x

SEI IN > VIVERE FERMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

‘Contest Ragazzi Speciali’: a Rimini primo posto nazionale per il ‘Carlo Urbani’

2' di lettura
462

Polo Urbani 


Domenica 18 febbraio si è svolta la finale della manifestazione organizzata dalla Federazione Italiana Cuochi.

È stata un autentico trionfo, la partecipazione dell’Istituto Urbani di Porto Sant’Elpidio al ‘Contest Ragazzi Speciali categoria Starter Cucina Calda’ svolto domenica 18 febbraio alla Fiera di Rimini, nell’ambito dell’ottavo ‘Campionato della cucina italiana’ organizzato dalla Federazione Italiana Cuochi. Le studentesse Siria Principi e Valentina Lanciotti della 5ª A ENO, della sede distaccata ‘Tarantelli’ di Sant’Elpidio a Mare hanno infatti ottenuto il primo premio assoluto su tutti gli istituti alberghieri italiani partecipanti, nella sezione ‘Starter Cucina Calda’. Le ragazze hanno proposto una ricetta ideata dal loro docente, prof. Pierpaolo Piermarini: bocconcini di rana pescatrice in porchetta, su salsa di broccoli, con insalata di finocchi e sapa (quest’ultima, anche detta ‘mosto cotto’, è un condimento ottenuto dal mosto fresco d’uva). Le ragazze erano accompagnate, oltre che dal prof. Piermarini, anche dai docenti Maria Cinzia Mazzaferro ed Enrico Maria Rimbano, quest’ultimo in rappresentanza anche dell’Associazione Cuochi Fermani. Si ricorderà che le due bravissime studentesse avevano ottenuto il pass per la finale di Rimini al termine della selezione regionale svoltasi mercoledì 24 gennaio a Senigallia. In quella occasione le ragazze si erano pure classificate al primo posto, preparando una tagliatella di farina jervicella ripiena di ricotta e agrumi in salsa di alici. Un successo dietro l’altro a distanza di poche settimane, che naturalmente mette in evidenza la qualità delle allieve, non meno che dei loro docenti, a partire dallo chef, prof. Piermarini. Grande soddisfazione da parte del presidente Unione Regionale Cuochi Marche Luca Santini che ha contribuito alla manifestazione e naturalmente da parte della dirigente scolastica, prof.ssa Laura D’Ignazi, che afferma: «Successi come questo sono possibili grazie alla grande professionalità dei docenti, ma anche all’attenta partecipazione dei ragazzi. Le competizioni sono momenti di confronto e di riflessione sul proprio operato, ognuno nel proprio ruolo. La delegazione dell’Istituto ‘Carlo Urbani’ ha svolto un lavoro di squadra davvero encomiabile, nello spirito del regolamento stilato dalla Federazione Italiana Cuochi, cui va il nostro ringraziamento per una manifestazione ben attenta al tema dell’inclusione».



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-02-2024 alle 17:32 sul giornale del 20 febbraio 2024 - 462 letture






qrcode