x

SEI IN > VIVERE FERMO > POLITICA
articolo

Monte Urano: Amministrative, Claudio Moretti scende ufficialmente in campo

3' di lettura
456

da Roberta Ripa

fermo@vivere.it


L’avvocato quarantaseienne è il primo candidato sindaco a scendere ufficialmente in campo per le prossime amministrative di giugno. A supportarlo, “Patto civico per Monte Urano”, lista civica e apartitica.

A Monte Urano si scaldano i motori per le amministrative di giugno. Dopo le indiscrezioni circolate nei giorni scorsi sulle possibili candidature, ieri ha fatto la sua ufficiale discesa in campo il primo candidato sindaco, Claudio Moretti. Quarantasei anni, Moretti è un avvocato con una spiccata passione politica che lo ha portato, in passato, a varie esperienze amministrative, tra cui quella nella giunta Giacinti, quindici anni fa, e poi a Magliano.

Moretti si è presentato alla cittadinanza, nella prima uscita ufficiale di ieri, sabato 17 febbraio, presso la sala comunale, con un preciso intento: quello di rappresentare una chiara alternativa all’egemonia politica che dal dopoguerra vede la città governata da una sola parte politica. Non lo fa, però, schierandosi con un altro partito, bensì presentando una lista civica totalmente apartitica, il “Patto civico per Monte Urano”. “Ho scelto di scendere in questa competizione elettorale concretizzando un progetto avviato oltre un anno e mezzo fa”, ha esordito; “faccio politica mettendomi al servizio della collettività e seguendo la passione che nutro da sempre; la situazione di Monte Urano è diversa da quella degli altri centri della provincia fermana, pertanto ho voluto creare una lista alternativa che rappresentasse una parte più ampia della cittadinanza”. Nel creare la sua lista, Moretti assicura di non aver guardato ad appartenenze né inclinazioni politiche, tanto da essersi aperto anche a membri dell’attuale amministrazione (l’attuale assessore della giunta Canigola, Massimo Brasili, ndr). “C’è chi ha un’estrazione più moderata e liberale, chi guarda più a sinistra, chi a destra, ma non possiamo quantificare la lista in termini politici, siamo una vera e propria lista civica che vuole solo il bene della città”.

Ancora in fieri il programma elettorale, che Moretti intende sviluppare ascoltando direttamente i cittadini; per questo, ha organizzato una serie di incontri, “Un caffè con il candidato sindaco”, per ascoltare e confrontarsi con la popolazione. Il 22 febbraio alle 21:15 sarà quindi alla Bocciofila di via Spagna, il 29 febbraio al centro sociale di Quartiere Stadio e, infine, il 6 marzo alla Bocciofila S. Andrea. Quel che è definito, comunque, nel programma, sono i sei pilastri chiave attorno cui lavorare: sviluppo, sostenibilità, salute, sicurezza, sport, solidarietà.

Ancora aperta la composizione della lista in cui, come si diceva, confluiscono al momento anime differenti, tutte accomunate dalla giovane età e dalla volontà di mettersi a disposizione per la propria città. Artigiani, imprenditori, professionisti, rappresentanti del mondo della scuola e del volontariato sono solo alcune delle anime che, per ora, hanno scelto di supportare il “patto civico per Monte Urano” di Claudio Moretti, anche se potremo conoscere tutti i membri della lista solo tra qualche settimana, quando questa sarà completa e definita.



È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Fermo.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereFermo oppure aggiungere il numero 351.8341319 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivere_fermo o cliccare su t.me/vivere_fermo.


Questo è un articolo pubblicato il 18-02-2024 alle 12:16 sul giornale del 19 febbraio 2024 - 456 letture






qrcode