x

SEI IN > VIVERE FERMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Turismarche: Ambasciatore delle eccellenze marchigiane alla Fiera Internazionale F.RE.E. di Monaco

2' di lettura
248

Turismarche


Turismarche, il tour operator della Valdaso impegnato da oltre 10 anni nella valorizzazione del territorio marchigiano, ha partecipato con grande successo alla Fiera Internazionale F.RE.E. di Monaco (fiera B2C – Business to Consumer), in corso fino a domenica 18 febbraio.

LInsieme all'Associazione Agritur-Aso Marche, l'Associazione Marca Fermana e l'Agriturismo Vecchio Gelso, l'azienda fermana si è presentata compatta per promuovere il turismo locale e far crescere le presenze turistiche nella regione. Con l'obiettivo di promuovere le bellezze e le eccellenze enogastronomiche delle Marche a livello internazionale, Turismarche ha organizzato uno show cooking in "Piazza Italia", nel cuore del padiglione ENIT, che ha suscitato grande interesse tra i visitatori della fiera e gli operatori delle altre regioni italiane. L'evento, coordinato insieme all'ATIM (Agenzia per il Turismo e Internazionalizzazione delle Marche), è stato l'unico appuntamento enogastronomico all'interno dello stand di ENIT e si ripeterà anche oggi. Turismarche conferma così il suo impegno nel promuovere il turismo marchigiano attraverso esperienze autentiche e coinvolgenti, consolidando il ruolo della regione come destinazione turistica di eccellenza nel panorama nazionale. Attraverso questo evento, Turismarche ha avuto l'opportunità di presentare al pubblico internazionale alcuni dei migliori prodotti e produttori locali, autentici simboli dell'eccellenza marchigiana. Tra questi, la pasta di grano duro dell'Azienda Agricola Tomassini, il guanciale e il Ciauscolo IGP dell'Azienda Mezzaluna e la ricotta salata dell'Azienda Agricola Fontegranne hanno suscitato grande interesse e apprezzamento per la loro qualità, rappresentando al meglio il territorio fermano. Il presidente Andrea Marsili ha sottolineato l'impegno di Turismarche nel promuovere il turismo enogastronomico come motore dell'incoming turistico nella regione Marche. "Il valore delle nostre imprese agroalimentari è straordinario, e sono le prime alle quali voglio rinnovare i miei ringraziamenti poiché riescono a far entrare la cultura e tradizione italiane nelle case di tutto il mondo", ha dichiarato il presidente Marsili. Le degustazioni di rigatoni con guanciale e ricotta salata, Ciauscolo IGP e salame lardellato hanno conquistato il palato del pubblico tedesco, confermando il valore e l'appeal dei prodotti marchigiani sul mercato gastronomico europeo e internazionale.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-02-2024 alle 15:08 sul giornale del 17 febbraio 2024 - 248 letture






qrcode