x

SEI IN > VIVERE FERMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Porto San Giorgio: il 20 febbraio al Teatro comunale in scena “La finta ammalata” di Carlo Goldoni

2' di lettura
42

da Amat Marche
www.amatmarche.net


Martedì 20 febbraio al Teatro Comunale di Porto San Giorgio Franco Oppini e Miriam Mesturino sono i protagonisti di “La finta ammalata” di Carlo Goldoni, nuovo appuntamento della stagione in abbonamento promossa da Comune e AMAT con il contributo di MiC e Regione Marche.

La finta ammalata «non è mai stata rappresentata in tempi moderni, se non in versione operistica» scrive nella presentazione il regista Giorgio Caprile «Credo che una tale opera, dove il mondo della medicina è oggetto di satira e viene rappresentato con poca fiducia, evidenziando l’approssimazione con cui i presunti luminari arrivano a diagnosi e terapie, debba avere il suo spazio nei luoghi per cui è stata scritta e cioè nei teatri di prosa. Ne proponiamo un allestimento fedele all’epoca goldoniana nei costumi come nel linguaggio»

Pantalone è uno dei più ricchi uomini della città, ma in casa sua regna preoccupazione visto che da tempo Rosaura, la sua amatissima figlia, resta sempre a letto e mostra vari sintomi di malattia. A nulla sono serviti i tentativi finora intrapresi da Pantalone e da Beatrice, amica di Rosaura, per farla guarire: ella sostiene di non riuscire a respirare e rifiuta il cibo. Ben presto è chiaro che i suoi sintomi sono frutto di finzione e tutt'al più la giovane soffre di mal d'amore. Perciò Rosaura finisce per ammettere lo stato reale delle cose confidandolo a Beatrice e alla serva Agatina, le quali reagiscono con sollievo alla rivelazione. La finta ammalata svela di essere innamorata, ma fa fatica ad ammettere che ama proprio il medico che viene a visitarla, il dottor degli Onesti. Dato che la malattia è l'unico modo per ricevere le visite del dottore che ama, non ha alcuna intenzione di mostrare segni di guarigione. Ben presto, stanco della mancanza di miglioramenti ed ignaro della reale situazione della figlia, Pantalone decide di sostituire il dottore e chiama per un consulto altri medici: il dottor Buonatesta e il dottor Merlino. Dal confronto tra i vari luminari, uscirà vincitore il dottor degli Onesti, il quale riesce a scioglierle la lingua: Rosaura rompe il silenzio rispondendo alle sue domande con grande stupore di tutti i presenti. Nonostante le prime perplessità e la differenza sociale, Pantalone ed il dottor degli Onesti si lasceranno convincere ad un fidanzamento: Rosaura avrà così l'unica cura efficace che ci sia.

Prodotto da CDB lo spettacolo, con la regia di Giorgio Caprile, vede in scena con Roberto D’Alessandro, Luca Negroni, Giorgio Caprile, Ada Alberti, Giorgia Guerra, Riccardo Feola.

Biglietti in vendita alla biglietteria del teatro il giorno di spettacolo dalle ore 18, nelle biglietterie del circuito AMAT e su vivaticket.com.

Informazioni e prenotazioni: Teatro Comunale di Porto San Giorgio tel. 392/4450125 e AMAT tel. 071/2072439 amatmarche.net.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-02-2024 alle 14:38 sul giornale del 17 febbraio 2024 - 42 letture






qrcode