x

SEI IN > VIVERE FERMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Porto San Giorgio aderisce a “M’illumino di meno”. Fontane pubbliche spente e l’invito ai cittadini al risparmio energetico

1' di lettura
54

Comune di Porto San Giorgio 


Il Comune di Porto San Giorgio aderisce a “M’illumino di meno”, nella giornata nazionale del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili.

Giunge quest’anno alla 20esima edizione ed intende diffondere la cultura della sostenibilità ambientale e del risparmio delle risorse. L’Assessorato all’Ambiente ha deciso, per la giornata di venerdì 16 febbraio, lo spegnimento delle due fontane in viale della Vittoria, di piazza San Giorgio, di via della Repubblica (incrocio con via Martiri di Cefalonia) e di quelle in viale Cavallotti, piazza Mentana e piazza Bambinopoli. Simbolicamente la cittadinanza è invitata a spegnere le luci delle proprie abitazioni alle ore 21 per 10 minuti e ad accendere una candela sul balcone. Per l’assessore all’Ambiente Fabio Senzacqua “si tratta di un piccolo gesto che porta con sè un grande significato: ci deve far riflettere sull'importanza del consumo responsabile dell’energia per dare un contributo concreto alla tutela del nostro pianeta. ‘M’illumino di meno’ ci offre anche l’occasione per ragionare sulle buone pratiche per la salvaguardia dell’ambiente. In un momento storico come questo, in cui la crisi energetica e il cambiamento climatico sono sfide globali, è fondamentale che ognuno faccia la propria parte”. Il decalogo di “M’illumino di meno”per un futuro sostenibile si concentra su dieci azioni-chiave per contrastare il cambiamento climatico e promuovere uno stile di vita più consapevole. Tra le buone pratiche suggerite: spegnere le luci, rinunciare all’auto preferendo la mobilità dolce, sensibilizzare familiari, amici e colleghi, informarsi per approfondire le tematiche.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-02-2024 alle 16:34 sul giornale del 16 febbraio 2024 - 54 letture






qrcode