x

SEI IN > VIVERE FERMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Fermo: recupero, potenziamento e valorizzazione. Una settimana speciale all’ I.C. Fracassetti-Capodarco

4' di lettura
294

IC Fracassetti-Capodarco


Una settimana del tutto speciale alla Fracassetti-Capodarco.

Questa stanza non ha più pareti…, diceva la canzone, e davvero per un nutrito numero di alunni le pareti delle aule hanno assunto il profilo frastagliato delle Dolomiti, il tocco pungente dell’aria fresca di montagna e il bagliore bianco delle piste innevate. Per la prima volta nella storia dell’Istituto Comprensivo “Fracassetti- Capodarco”, circa 100 studenti della Scuola secondaria di I grado, hanno potuto partecipare al Laboratorio invernale, attraverso 6 indimenticabili giorni sulla neve a Pian di Luzza (UD).

“Si tratta di un modo innovativo per arricchire l’offerta formativa impegnandosi ad ampliare e sviluppare le passioni dei propri allievi. Lo scopo del Laboratorio invernale oltre a quello di praticare sport, è stato, soprattutto quello di stringere legami più forti tra compagni, di aiutarsi nei momenti di difficoltà, di scoprire la capacità di superare i propri limiti, afferma la Dirigente Scolastica, Simona FLAMMINI. Abbiamo permesso agli studenti di costruire e rinforzare la propria autostima nel pieno riconoscimento della propria individualità, comunicando con gli altri nel pieno rispetto di idee e modalità di comportamento diversi dal proprio, per una convivenza civile e cooperativa".

Per tanti ragazzi può trattarsi di una prima costruttiva occasione di allontanamento temporaneo dal proprio nucleo famigliare. In qualche caso si è fatto sentire la lontananza da casa e il sopraggiungere a volte della nostalgia, ma anche in queste occasioni si delinea l’opportunità di confrontarsi con le proprie debolezze e di prenderne coscienza, adottando strategie per superarle. Si tratta quindi di giorni formativi sia da un punto di vista sportivo, ma anche dal punto di vista umano. E gli studenti che sono rimasti a scuola? Un progetto chiamato RPV: Recupero, Potenziamento e Valorizzazione, in perfetta coerenza con il PTOF e gli obiettivi di processo del Rapporto di Autovalutazione, dove, attraverso la coprogettazione, studenti e docenti hanno individuato e sperimentato nuovi strumenti, modalità organizzative in perfetta coerenza con il PTOF come attività di Orientamento. Le diverse attività educativo-didattiche hanno favorito la coesione e garantito equità nell’ampliamento dell’Offerta Formativa.

Con l’iniziativa dal titolo “I giovani incontrano i Campioni” tutti gli studenti
della scuola secondaria di I grado (classi 1^, 2^ e 3^), del plesso “Fracassetti”, hanno potuto incontrare e conoscere i loro beniamini della Fermana Calcio e della Scuola Pallavolo M&G SERIE A di Grottazzolina: per parlare dei Valori nello Sport: l’impegno, la collaborazione di squadra, l’inclusione.
Il perno intorno al quale è ruotata l’idea originale de “I Giovani incontrano i
Campioni” è stata la narrazione. Racconti di sport, di scelte di vita, emozioni
e valori che emergono dalle testimonianze dei campioni e dalle domande poste dai ragazzi. La narrazione risulta affascinante quando proviene da
atleti giovani, più vicini all’età degli studenti coinvolti nel Progetto.
Giornate dedicate allo sport, al volontariato e all’associazionismo e infine alla valorizzazione dei talenti specifici degli studenti: la musica, il teatro, la danza.
Nella settimana RPV vi è stata l’occasione di conoscere le realtà territoriali
del terzo settore come la Croce Verde ed Emergency. Il Progetto della Croce
Verde di Fermo è stato reso possibile grazie alla disponibilità della Dirigente
Scolastica Dott.ssa Flammini Simona e dalla collaborazione dell’insegnante
Prof.ssa Natale Valentina. Durante la lezione i ragazzi, seguiti da due
Istruttori qualificati hanno avuto la possibilità di avere nozioni fondamentali
sul Primo Soccorso riguardanti tematiche importanti quali la Posizione
Laterale di Sicurezza, le manovre di Disostruzione delle Vie Aeree, la
gestione delle emergenze, la chiamata dei Soccorsi e alcuni principi di Bls.
Durante la lezione c’è stata la possibilità di fare tanta pratica sui manichini di
soccorso ed i ragazzi hanno dimostrato notevole praticità nelle esercitazioni.
Infine la giornata dei talenti e quando si parla di Fracassetti-Capodarco, si
sa, si parla di musica. Due ex-allieve dell’indirizzo musicale, attualmente
studentesse presso il Liceo Musicale di Ancona, sono tornate ad esibirsi fra
le mura che le hanno viste maturare, condividendo con i più giovani la gioia
che può regalare il crescere con la musica. Largo poi ai giovani talenti targati Fracassetti, con esecuzioni musicali di brani di Chopin, Beethoven, dei
Beatles. È stato un bel momento di confronto per sottolineare l'amore nei
confronti della musica e i sacrifici necessari per poter realizzare i propri
sogni. Un appassionato karaoke ha poi chiuso in festa questa settimana
speciale.
Dunque sia per chi ha scelto di provare il brivido della discesa sulla neve, sia
per chi ha deciso di approfondire il proprio percorso formativo, l’ultima
settimana del primo quadrimestre alla Fracassetti-Capodarco è stata davvero una settimana speciale.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-02-2024 alle 21:08 sul giornale del 16 febbraio 2024 - 294 letture






qrcode