x

SEI IN > VIVERE FERMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Fermo: Progetto Imprenditori a scuola, per accompagnare i giovani nel mondo del lavoro

1' di lettura
50

di Redazione Vivere Fermo

fermo@vivere.it


Un incontro al Montani dedicato ai ragazzi di Maccatronica e Energia.

Nei giorni scorsi, presso l'Istituto Montani, si è svolto un interessante convegno che ha avvicinato gli allievi della Meccatronica ed Energia, con una azienda leader nella progettazione e costruzione di macchine utensili, la Mazak.

L'incontro ha avuto come relatore l'amministratore delegato Italia e Germania della Mazak, l'Ing. Marco Casanova.

In considerazione del fatto che l'Italia e la Germania sono i motori trainanti delle macchine utensili in Europa e nel Mondo, ha aumentato ulteriormente l'interesse in questa bellissima occasione di confronto e speranza per gli allievi ed allieve presenti, che stanno seguendo un percorso di studi ricco di aspettative e di soddisfazioni, rafforzandone la stima in loro stessi.

Durante il convegno l'Ing. Casanova ha centrato l’attenzione sulla situazione manifatturiera attuale e su quali saranno le direzioni imprenditoriali nel campo delle macchine utensili del presente e del futuro, allargando il discorso alla manifattura industriale in generale.

In un contesto manifatturiero in continua evoluzione tecnologica, si è avuta la sensazione di essere protagonisti di un incontro di notevole spessore tecnico, dove l'interlocutore ha saputo mettere i ragazzi e ragazze a proprio agio, con interventi che li hanno inseriti in una atmosfera di interesse e partecipazione, spaziando da contenuti sia di carattere prettamente tecnologico che ambientale.

L'obiettivo dell'incontro ha avuto come stella polare, quello di avvicinare gli allievi alle figure di importanti imprenditori, con il fine di metterli a confronto con la realtà Industriale e futura, anche in previsione del loro ingresso, tra qualche anno o tra pochi mesi, nel mondo del lavoro o dell'Università.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-02-2024 alle 22:44 sul giornale del 10 febbraio 2024 - 50 letture


Redazione VivereFermo




qrcode