x

SEI IN > VIVERE FERMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Lo schermidore paralimpico Michele Massa incontra gli studenti dell’IC Petritoli

2' di lettura
326

di Redazione Vivere Fermo

fermo@vivere.it


Bisogna credere di poter realizzare i propri sogni: se nella vita cadi cento volte, devi rialzarti centouno.

Si può sintetizzare così il messaggio che l’atleta della Nazionale Paralimpica di scherma Michele Massa ha voluto rivolgere ai più di cento alunni dell’Ic Petritoli, accorsi ad ascoltarlo in un doppio evento, giovedì scorso a Ponzano di Fermo e lunedì al palazzetto dello sport di Montottone. Ad introdurre entrambe le giornate gli interventi della Dirigente Annarita Bregliozzi e degli allenatori dell’Accademia della Scherma Fermo Carlo Millevolte e Silvia Gdowska, mentre non hanno fatto mancare la loro presenza i sindaci di Ponzano di Fermo, Montottone e Ortezzano, rispettivamente, Ezio Iacopini, Gianni Carelli e Carla Piermarini. L’evento rientra nel progetto “Lo sport paralimpico va a scuola”, che ha visto impegnati l’Ic Petritoli e la scuola schermistica fermana per promuovere e incoraggiare l’avvicinamento di bambini e adolescenti con disabilità alla pratica di attività motorie fisiche e sportive paralimpiche. Molto coinvolti gli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado, che hanno rivolto a Massa numerose domande sia sulla sua attività sportiva, sia sulla sua vita quotidiana. Ne sono uscite riflessioni molto interessanti, che hanno portato lo schermidore e i suoi giovani ascoltatori ad affrontare tematiche di vita molto importanti come il coraggio, l’impegno, gli stimoli e la passione, elementi necessari per poter raggiungere i propri obiettivi e realizzare i propri sogni. Proprio ciò che sta capitando a Michele Massa che, appena ventenne, è ormai da qualche anno in pianta stabile nel team della Nazionale paralimpica di scherma e si sta allenando duramente per poter partecipare alle prossime Paralimpiadi di Parigi. Originario di Monte San Pietrangeli, l’atleta paralimpico, tra l’altro fresco vincitore, lo scorso fine settimana, delle prove nazionali di categoria sia di fioretto sia di spada, ha dato prova delle sue abilità esibendosi in alcuni assalti di scherma dimostrativi.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-02-2024 alle 16:23 sul giornale del 08 febbraio 2024 - 326 letture


Redazione VivereFermo




qrcode