x

SEI IN > VIVERE FERMO > ATTUALITA'
articolo

Monte Urano: cresce l’attesa per la 47esima edizione Carnevale, si sfila martedì 13 e domenica 18 febbraio

4' di lettura
1308

da Roberta Ripa


La città è entrata ufficialmente nel clima carnevalesco: martedì 13 e domenica 18 febbraio i carri allegorici e i figuranti dei vari quartieri sfileranno per le vie cittadine per la 47esima edizione del Carnevale Monturanese, il cui programma è stato presentato ufficialmente ieri mattina.

Fervono i preparativi all’“hangar del Carnevale” di Viale 1° maggio: c’è chi si occupa della cartapesta, chi dipinge, chi disegna, chi coordina e tiene sotto controllo l’avanzare dei lavori. Ѐ qui che, infatti, in un clima di massima armonia, tutti i quartieri lavorano da mesi, e letteralmente sotto lo stesso tetto, alla preparazione dei carri allegorici che sfileranno al Carnevale Monturanese. Una manifestazione che fa ormai parte del DNA della città, e quest’anno tocca quota quarantasette edizioni. Ed è proprio sottolineando l’importanza di questo traguardo che la sindaca, Moira Canigola, accoglie rappresentanti dei quartieri, amministrazione, stampa e sponsor proprio nel capannone della zona industriale che ormai da anni funge da sede dei preparativi: “47 anni sono molti per una manifestazione, tuttavia il Carnevale monturanese non sembra dimostrarli: c’è ancora tanta voglia di crescere, forza e dinamicità, è una tradizione che la città sente ormai come propria e che riesce ad aggregare un’intera comunità. L’enorme partecipazione e coinvolgimento di tutta la cittadinanza lo dimostrano”. Tra i presenti alla conferenza stampa, anche la consigliera regionale Jessica Marcozzi, secondo cui la manifestazione è “un fiore all’occhiello da valorizzare, in quanto eccellenza del territorio”; la Marcozzi, che ha avuto modo di vedere da vicino l’enorme lavoro preparatorio dietro ai carri, ha elogiato il lavoro dell’intera comunità monturanese per la riuscita dell’evento: “questa è promozione turistica, quindi ben vengano manifestazioni di questo tipo; stiamo portando avanti in Regione una proposta di legge per definire carnevali storici quelli che si svolgono da oltre 50 anni, e quello di Monte Urano potrebbe dunque essere considerato tale”, ha aggiunto. Stupore per il lavoro e la dedizione dei volontari mostrato anche da parte di Maria Cristina Rossi, consigliere del CdA di Estra - Prometeo, tra i main sponsor dell’evento insieme a Gelateria Mon Amour e Sì Con Te Superstore: “una realtà che non conoscevo”, ha commentato, “ma che mi ha colpito molto per il senso di appartenenza al territorio e per quello di condivisione”.