x

SEI IN > VIVERE FERMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Tutte le sfumature del tartufo: un incontro al Polo Urbani

2' di lettura
66

Polo Urbani 


Sei classi dell’Alberghiero hanno incontrato lo specialista Daniele Violoni, mercoledì 31 gennaio.

Tutto quello che c’è da sapere sul tartufo, dal gusto alle nuove frontiere della commercializzazione: è stato un incontro davvero a trecentosessanta gradi, quello che si è svolto mercoledì 31 gennaio nell’aula magna del Polo Urbani a Porto Sant’Elpidio, con la partecipazione di un grande specialista come Daniele Violoni, noto come ‘The Lord of Truffle’ sui social, dove è molto seguito. L’incontro era organizzato dal prof. Anselmo Simonelli, tra i responsabili della ‘Realizzazione di progetti’ per la scuola; vi hanno preso parte sei classi dell’Istituto Alberghiero: tre prime, due seconde e una quarta, accompagnate da altrettanti docenti e si è protratta dalle 9,30 a mezzogiorno circa. All’altezza della sua fama di grande esperto, Violoni ha parlato di tutti gli aspetti del tartufo, dalle sue qualità organolettiche (forma, colore, sapore, gusto, aroma e così via), ai metodi di ricerca, fino alle cosiddette ‘nuove frontiere’ nella commercializzazione, per esempio il fatto che un paese come l’Australia sta ora puntando molto su questo prezioso frutto della terra. Un discorso sicuramente suggestivo, un viaggio immaginario sui terreni in cui cercare tartufi, fino alle cucine dei migliori ristoranti. D’altra parte, l’incontro tra il Polo Urbani e The Lord of Truffle non è stato estemporaneo, ma è il frutto di una collaborazione più strutturata, sin dallo scorso anno scolastico e prima dell’incontro già programmato per la fine dell’anno, quando si svolgerà nel plesso Tarantelli di Sant’Elpidio a Mare una cena di fine anno a base di tartufo, nell’ambito del corso serale. Soddisfazione generale per l’iniziativa di mercoledì scorso, sia da parte dei ragazzi che dei loro docenti, per le tante informazioni ascoltate e discusse, su un alimento tanto prezioso che nel dicembre 2021 l’Unesco ha riconosciuto la “cerca e cavatura del tartufo in Italia” tra i patrimoni orali e immateriali dell’umanità.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Fermo.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereFermo oppure aggiungere il numero 351.8341319 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivere_fermo o cliccare su t.me/vivere_fermo.


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-02-2024 alle 10:43 sul giornale del 03 febbraio 2024 - 66 letture






qrcode