x

SEI IN > VIVERE FERMO > CULTURA
articolo

Dalle Marche a Sanremo: Mauro Leoni in viaggio per il Festival della Canzone Italiana

2' di lettura
338

di Marina Mannucci
fermo@vivere.it

 


Per chi non lo conosce, l'elpidiense Mauro Leoni è un appassionato del Festival di Sanremo che da ex collaboratore di Radio Linea aggiornava gli ascoltatori direttamente dalla "città dei fiori".

"Da ormai tanti anni partecipo al Festival andando a Sanremo nella settimana della kermesse" dice. "Per la prima volta fui accreditato nel 1995 con Radio Linea e da quel momento in poi non ho smesso più di appassionarmi". Questo sarà il diciottesimo anno in presenza a Sanremo, proprio nei luoghi in cui il Festival è nato e cresciuto: il Teatro Ariston, il Casinò Municipale, il Palafiori, sono tutti luoghi simbolo dell'evento più amato in Italia in quella specifica settimana e che Mauro Leoni conosce bene.

E se ci si chiede quale sia la finalità di questa trasferta, la risposta è presto detta. Grazie alla passione che da sempre lo muove e la competenza acquisita come speaker radiofonico, Leoni intende semplicemente aggiornare attraverso i suoi canali social gli appassionati della kermesse canora con anteprime esclusive e curiosità direttamente dalla città dei fiori dove sarà presente per tutta la settimana.

Leoni è l'esempio vivente che lo spot della Rai "Sanremo si Ama" ha colto nel segno: amare il Festival è per lui una realtà tangibile.

Una delle attività più stuzzicanti per gli appassionati, si sa, è riferita ai pronostici, e in questo Leoni è un gran maestro. Per il momento si sbilancia su Amadeus. "Con molte probabilità Amadeus rimarrà direttore artistico anche per il 2025, con la possibilità di scegliere dei conduttori diversi uno dall'altro per ogni serata; in pole ci sarebbero Alessandro Cattelan, Paolo Bonolis e Maria De Filippi". Per i cantanti in gara è ancora presto prevederne il vincente: "per questa edizione – conclude – sono più di dieci i cantanti che potrebbero vincere, e la finale sarà da cardiopalma".



È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Fermo.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereFermo oppure aggiungere il numero 351.8341319 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivere_fermo o cliccare su t.me/vivere_fermo.


Questo è un articolo pubblicato il 26-01-2024 alle 12:56 sul giornale del 27 gennaio 2024 - 338 letture






qrcode