x

SEI IN > VIVERE FERMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Lions Club Fermo-Porto San Giorgio, "Un Poster per la Pace - Osate Sognare": oltre 500 studenti del territorio hanno aderito al concorso internazionale

4' di lettura
282
da Lions Club

Lasciatevi trasportare dall'incanto della speranza e dell'innocenza, perché il concorso "Un Poster per la Pace - Osate Sognare" ha catturato l'immaginazione di oltre 500 giovani cuori, di età compresa tra gli 11 e i 13 anni.

In un mondo sospeso tra le sfide e la necessità di pace, questi studenti si sono elevati al di sopra delle aspettative, dipingendo un futuro dove l'armonia trionfa sul caos. È un viaggio che ha coinvolto 30 classi di cinque Istituti Comprensivi, abbracciando comunità e territori. Infatti questa collaborazione si è resa possibile anche grazie alla sensibilità e disponibilità dei Dirigenti Scolastici, Professoressa Teresa Santagata dell’Istituto Comprensivo "Bacci" di Sant’Elpidio a Mare, Professoressa Simona Flammini dell’Istituto Comprensivo "Fracassetti" - Capodarco - Fermo, Professoressa Chiara Cudini dell'Istituto Comprensivo di Montegranaro, Professore Roberto Vespasiani dell’Istituto Comprensivo "Nardi" di Porto San Giorgio, Professoressa Ombretta Gentili dell'Istituto "Rodari – Marconi" di Porto S. Elpidio. Ecco come la bellezza della collaborazione tra Lions Club, studenti e Dirigenti Scolastici si è trasformata in una sinfonia di creatività e impegno. Il concorso, promosso dal Lions Club International con il nome "Poster della Pace - Osate sognare", ha conquistato il cuore dei 5 Istituti Comprensivi, ma non solo. I Dirigenti Scolastici, insieme ai Professori Referenti, con spirito illuminato, hanno sposato questo progetto straordinario, riconoscendo l'importanza di inculcare nei giovani l'amore per la pace, la tolleranza e la comprensione in un mondo che spesso ne è privo. Sono state selezionate cinque opere, una per ogni Istituto, che sono il frutto di riflessioni profonde e visioni straordinarie, incarnando il meglio di un'intera generazione determinata a costruire un futuro migliore. Sono stati scelti dei Poster in abbinamento a frasi sul tema del concorso che rappresentassero al meglio il contenuto della produzione artistica. Le opere sono giunte fino alla fase internazionale sfidando quelle di coetanei provenienti da ogni angolo del globo, portando con sé il messaggio universale di Pace. E’ stata organizzata successivamente anche la fase locale proposta dal Presidente del Lions Club Giuseppe Scarpa, durante la quale sono stati ulteriormente selezionati dai cinque Istituti, sette poster, di cui uno come “Il migliore assoluto”, altri cinque in rappresentanza di ciascun Istituto ed un altro per la riflessione “Piu suggestiva”. All’approvazione dell’iniziativa da parte del Direttivo del Club, il Presidente Scarpa ha commentato: “ E’ bello pensare agli attuali scenari internazionali prendendo in prestito un pensiero di Nelson Mandela, “la Pace è un sogno, può diventare realtà.. ma per costruirla bisogna essere capaci di sognare”. Ma il percorso tra gli studenti non si è fermato qui. Da queste opere d'arte è nato anche un Calendario sul tema della Pace, che rappresenta la risposta appassionata e creativa di questi giovani che, insieme ai loro dirigenti scolastici, hanno dato vita ad un viaggio di 12 mesi attraverso la loro capacità espressiva che rappresenta il nostro futuro sul tema cruciale della Pace. Nelle pagine del Calendario è possibile vedere come le nuove generazioni siano profondamente attente e sensibili nel tradurre pensieri e speranze in opere d’arte. Un viaggio che prosegue poi anche attraverso l'"Open Week sulla Pace," un'esperienza multisensoriale della durata di una settimana, che si dispiegherà nel prossimo mese di marzo. Ogni giorno, ciascuna scuola accoglierà la mostra degli elaborati realizzati dai propri alunni, culminando con un Convegno organizzato dal Lions Club di Fermo – Porto San Giorgio in programma per l’ultimo giorno, nel quale verranno premiati tutti i soggetti vincitori che hanno collaborato alla buona riuscita delle varie iniziative. Alla giornata conclusiva parteciperanno i 5 Dirigenti Scolastici, i Professori Referenti, studenti e genitori ed i soci Lions. Verranno invitati anche il Governatore del Distretto 108 A del Lions Club Marco Candela ed i Sindaci dei Comuni interessati. Una nuova pagina nella storia della collaborazione sul tema della Pace si sta tentando di scriverla tra giovani artisti del territorio fermano e Lions Club, come inizio di una nuova avventura verso un mondo più armonioso, dove i sogni di pace si trasformano in realtà magari anche attraverso la realizzazione di un semplice Calendario. Un’opera destinata principalmente agli alunni degli Istituti coinvolti, ai quali verrà consegnata gratuitamente come riconoscimento della partecipazione all’iniziativa e come un atto concreto di vicinanza in un mondo che ha bisogno di più gesti di amore.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-01-2024 alle 14:15 sul giornale del 24 gennaio 2024 - 282 letture






qrcode