x

SEI IN > VIVERE FERMO > CRONACA
articolo

Monte Urano: Musa Lavorazioni celebra il 10° anno di attività

4' di lettura
4250

di Redazione Vivere Fermo

fermo@vivere.it


Lo fa con immensa gratitudine verso tutti coloro che in questo decennio hanno deciso di affidare i propri piedi e il proprio cammino alle mani sapienti di due artigiani, dalla inequivocabile e indiscutibile esperienza nel mondo della calzatura.

In occasione del 10° anniversario, Musa vuole ringraziare tutti coloro che in questi anni, con la massima fiducia, hanno deciso di affidarsi e lasciarsi ispirare dalla qualità con una vendita a prezzi super-scontati di tutti i prodotti disponibili uomo e donna, dal 14 al 31 gennaio. Inoltre domenica 14 gennaio, dalle ore 16, presso lo stesso punto vendita, a Monte Urano in Via Olimpiadi 29, a quanti decideranno di acquistare uno dei tanti prodotti artigianali, verrà offerto un piccolo rinfresco e un simpatico gadget.

Graziana e Giampiero sono i titolari della ditta Musa nonché due artigiani dalle mani d’oro che, nel 2014, dopo una vita dedicata alla realizzazione di calzature per noti brand, hanno deciso di riportare in auge gli antichi valori della nostra terra. Le Marche sono da sempre la terra della calzatura, la stessa, seppur di differente e discutibile qualità, che purtroppo negli ultimi decenni viene grandemente importata dall’estero e realizzata a bassissimi costi di manifattura. Tuttavia c’è ancora chi crede nella qualità, nella cura dei dettagli, nel rapporto diretto tra produttore e consumatore e chi ha come unico obiettivo il voler proteggere l’arte, le cose belle e i valori di un tempo.

“I valori di una volta sono andati perdendosi in tutti i campi – dice la titolare, Graziana – e noi, lottando quotidianamente, con le nostre mani e il nostro lavoro stiamo cercando di riportarli in vita e proteggerli. Musa è la nostra vera fonte di ispirazione e l’ispirazione per noi ha a che fare con il divino, significa cioè infondere nell’animo di una persona tutti quei pensieri e quei sentimenti che poi ne andranno a determinare le azioni. Musa è ciò che noi vorremmo essere per i nostri clienti, affinché possano ben presto comprendere la bellezza e l’importanza dell’artigianato. Musa per noi è metafora di famiglia perché come la famiglia ha bisogno di presenze, di cura, di attenzioni e di tempo, così Musa necessita di tutto questo. Ci fa sorridere il fatto che Musa abbia scelto come sede, per ragioni pratiche e logistiche, il luogo in cui io e Giampiero, mio marito, ci siamo casualmente incontrati per la prima volta. Questo posto, questo nostro laboratorio è carico di tutte quelle energie che hanno determinato anche la nascita della nostra vita come coppia e famiglia, dunque non solo lavorativa”.

Prosegue poi Giampiero: “Ho mosso i miei primi passi proprio qui. Ero poco più che un bambino quando iniziai ad apprendere l’arte della calzatura. La mia carriera è poi evoluta altrove ma dopo anni sono tornato dove tutto ha avuto inizio. Sono orgoglioso di quello che ogni giorno esce da questo laboratorio artigianale perché negli anni, sia io che mia moglie, abbiamo cercato di affinare le migliori tecniche per la creazione di prodotti di altissima qualità. Tutto parte dalla scelta delle materie prime ma poi è sotto le nostre mani che prendono forma dei piccoli capolavori”.

Musa non è solo sinonimo di qualità. Il fiore all’occhiello di questa attività portata avanti a livello artigianale è sicuramente anche la realizzazione di calzature su richiesta, quando necessario.

“Molto spesso i nostri clienti arrivano qui dopo aver vagato tanto, dopo aver cercato tanto la scarpa ideale per i propri piedi. È chiaro, la produzione industriale non può assecondare le necessità di ogni individuo e quando le necessità prima che estetiche sono fisiche, il rapporto diretto produttore-consumatore diviene il primo valore aggiunto. Non tutti i piedi sono piedi campione, anzi! Oggigiorno è molto alta la percentuale di quanti necessitano di una scarpa realizzata su misura. Se siamo qui oggi, è anche per questo. Musa dopo dieci anni è il sorriso degli amanti della moda, della bellezza e della comodità. Sono sincera quando dico che la nostra gioia più grande è vedere tanta gratitudine da parte dei nostri clienti” – dice Graziana.

“Il nostro motto è ‘Raro cade chi ben cammina’, perché difficilmente si può cadere quando si indossa qualcosa che ci impedisce di farlo. In tutto questo ci sono due sole controindicazioni - afferma scherzosamente Giampiero - una per noi e una per i nostri clienti. La nostra è che i prodotti che realizziamo sono duraturi nel tempo, se non addirittura indistruttibili. Quella per i nostri clienti, invece, è che le nostre calzature così come le nostre borse e i nostri accessori creano forte dipendenza”.







Questo è un articolo pubblicato il 12-01-2024 alle 07:55 sul giornale del 13 gennaio 2024 - 4250 letture


Redazione VivereFermo




qrcode