x

SEI IN > VIVERE FERMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

La prima panchina gialla della Provincia installata a Porto San Giorgio per celebrare la Giornata mondiale dei Diritti umani

2' di lettura
300

Comune di Porto San Giorgio 


Lunedì 11 dicembre (ore 15) al parco della vecchia stazione.

"Il 10 dicembre è una data importante - ricorda Maria Alessandra Mancini, referente del Tavolo della legalità della Provincia di Fermo - : ricorre il 75° anniversario della Dichiarazione universale dei diritti umani. Non solo: ci rammenta, ogni anno quel documento, sottoscritto solennemente da quasi tutte le nazioni, una raccolta di inderogabili principi che però nel tempo sono stati troppo spesso traditi, ignorati, negati.

Il mondo sta affrontando sfide drammatiche strettamente interconnesse ai diritti umani: la fame e la povertà mietono vittime, soprattutto tra i più fragili e non tutelati: un vero affronto ai diritti economici e sociali di milioni di persone. La libertà e la sicurezza della comunicazione sono negate o fortemente a rischio in molti paesi del mondo. Vogliamo allora ripetere a gran voce, che 'i diritti umani sono il fondamento della dignità umana e la pietra angolare di tutte le società pacifiche, ed inclusive. La Dichiarazione universale dei diritti umani (1948) proclama diritti inalienabili di cui tutti debbono e possono avvalersi in quanto esseri umani, a prescindere da: etnia, religione, sesso, origine nazionale o soacila, opinione politica, nascita o status. Grazie ai suoi principi ed all'impegno di molti stati nel rispettarli e farli rispettare, è stata salvaguardata la dignità di milioni di persone e sono state poste le basi per un mondo più giusto. Ci rendiamo conto tuttavia che molto ci sia ancora da fare, in molti paesi".

Il Tavolo della Legalità della Provincia di Fermo, insieme ad Amnesty International, Antigone marche, Emergency, l'Università della Pace e il Cvm ha promosso, in collaborazione con l'Amministrazione comunale di Porto San Giorgio l'installazione di una panchina gialla, realizzata da uno studente dell'Ipsia e da uno del liceo Classico, presentata alla cittadinanza lo scorso mese di luglio.

Una panchina di color giallo, come simbolo di tutte le trasgressioni dei diritti umani che purtroppo avvengono ogni giorno ed in ogni ambito.

Una panchina gialla che il Tavolo della Legalità, insieme alle altre associazioni, auspica possa diventare l'emblema di una individuale e collettiva presa di coscienza ed assunzione di corresponsabilità per contribuire ad un futuro più sicuro e ad una migliore qualità di vita per tutti.

Parteciperanno all’iniziativa alcuni studenti dell’Isc Nardi di Porto San Giorgio con un contributo di musica e letture, nonché alcuni studenti del liceo Artistico Preziotti-Licini.

La panchina verrà collocata in via della Resistenza, presso il parco della vecchia stazione, lunedì 11 dicembre alle ore 15.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-12-2023 alle 13:30 sul giornale del 10 dicembre 2023 - 300 letture






qrcode