x

SEI IN > VIVERE FERMO > SPETTACOLI
articolo

Altidona: alla Malibran un Autoritratto di Rita Marcotulli

2' di lettura
406

di Luigi De Signoribus

fermo@vivere.it


Un altro grande appuntamento con il jazz all’Accademia Malibran di Altidona in Sala Colonna, domenica 10 Dicembre alle ore 17:30. Protagonista della serata Rita Marcotulli, pianista, compositrice, autrice di colonne sonore e una delle più sensibili e originali protagoniste della scena jazz europea.

L'artista. Rita Marcotulli è una delle musiciste italiane più conosciute e amate. Pianista jazz di grande talento, è nota per la sua abilità nel combinare influenze tipicamente jazzistiche con elementi della musica classica e delle tradizioni musicali del Mediterraneo. Numerose le sue collaborazioni, da Pino Daniele a Pat Metheny, e diversi i riconoscimenti, tra cui un Nastro d'Argento alla miglior colonna sonora nel 2010 e un David di Donatello come migliore musicista nel 2011, entrambi per il film di Rocco Papaleo Basilicata Coast to coast, divenendo la prima donna in assoluto a ricevere questo premio. Marcotulli ha partecipato, inoltre, a diverse edizioni del Festival di Sanremo: nel 2013 come membro della giuria di qualità durante la 63ª edizione condotta in quell'anno da Fabio Fazio e Luciana Littizzetto, nel 2018 come ospite di Max Gazzè, in gara con il brano La leggenda di Cristalda e Pizzomunno, e nel 2022 con la sua esecuzione di My Way, brano cantato da Yuman nella serata delle cover.

Perché Autoritratto? Questo è il titolo scelto dalla stessa Marcotulli per il suo concerto, nel quale presenterà brani che appartengono a diversi momenti della sua vita: un viaggio immaginario, che prende ispirazione dalla vita di tutti i giorni, dalla natura dalle esperienze, dalla musica dei diversi colori del mondo e che conferma l'originalità delle sue composizioni, suggerite anche dalle emozioni del momento con una buona parte di improvvisazione.

“Lieta di ospitare questa grande artista, – il commento della direttrice artistica dell'accademia Rossella Marcantoni – sicura che regalerà all'affezionato pubblico della Malibran una serata ricca di emozioni e di grande musica”. L'evento è organizzato da TAM in collaborazione con l’Accademia Malibran. Al termine del concerto seguirà un brindisi insieme all'artista in Sala Malibran con i vini dell'Accademia Malibran, Cantatrice e Guarracino, accompagnati dai gustosi Amaretti della Valdaso.



Questo è un articolo pubblicato il 05-12-2023 alle 09:58 sul giornale del 06 dicembre 2023 - 406 letture






qrcode