x

SEI IN > VIVERE FERMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Esperti di cloud e gestione dati: un corso per creare il tecnico che serve alle aziende

2' di lettura
184

da Confindustria Fermo

www.confindustriafermo.it


Tosi, direttore Confindustria Fermo: 20 posti, la metà per donne, a occupazione garantita.

Occupazione garantita, ma soprattutto formazione pensata per avvicinare davvero il mondo dell’istruzione a quello del lavoro. Dopo i due corsi di addetto alla produzione calzature, con le figure di orlatrice e montatore, Confindustria Fermo ha organizzato un nuovo percorso formativo. “Sono aperte le iscrizioni al corso gratuito di istruzione e formazione tecnica superiore (IFTS), finanziato dalla Regione Marche, che ha l’obiettivo di inserire sul mercato la figura del Tecnico Superiore per la sicurezza delle reti e dei servizi in cloud” spiega il direttore di Confindustria Giuseppe Tosi. “Un professionista che sia responsabile della progettazione, implementazione e gestione dei sistemi di sicurezza informatica all’interno di organizzazioni e aziende specializzate in sistemi informatici e sicurezza” aggiunge il presidente Fabrizio Luciani. Il corso è completamente gratuito ed è rivolto a 20 persone, inoccupati, disoccupati ed occupati di cui il 50% donne. A questi si possono aggiungere, come auditori, altri 5 partecipanti. Le iscrizioni scadono il 15 dicembre. “Con questo corso rispondiamo a una necessità delle aziende. La gestione del rischio e della sicurezza interna sono due temi che non possono più essere sottovalutati”. I big data sono l’oro del terzo millennio. “Al termine della formazione, i partecipanti sapranno progettare ambienti e sistemi di protezione delle reti, gestire gli eventuali incidenti informatici, ripristinandoli grazie alla gestione dei backup e alla crittografia dei dati” prosegue Tosi. Il corso dura 800 ore. Per i giovani dai 18 a 25 anni, c’è anche la possibilità di essere assunti con un contratto di apprendistato per un minimo di sei mesi fino a un anno. Un percorso quindi da studente-lavoratore. Per gli altri, invece, sarà garantito uno stage in azienda in cui poi, grazie alla competenza, trovare spazio. Al termine del percorso, che si svolge all’Itet Carducci Galilei di Fermo, a chi avrà frequentato almeno il 75% delle lezioni, verrà rilasciato il Certificato di Specializzazione Tecnica Superiore di “Tecnico superiore per la sicurezza delle reti e dei servizi in cloud”, corrispondente al Livello EQF 4. Un corso, tra l’altro, che non preclude il percorso universitario, visto che sono riconosciuti dall’Università Politecnica delle Marche tre Crediti Formativi Universitari (CFU) in caso di iscrizione Corsi di Laurea in Ingegneria Informatica entro tre anni dal completamento dell’Ifts. Info www.confindustriafermo.it e 07342811



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-12-2023 alle 21:08 sul giornale del 05 dicembre 2023 - 184 letture






qrcode