x

SEI IN > VIVERE FERMO > CRONACA
articolo

"Etica del denaro e Costituzione", la giudice Elisa Matricardi ha incontrato gli studenti di 3° Media dell'Isc Falerone.

2' di lettura
652

di Marina Vita

fermo@vivere.it


Evento inserito nella Settimana della Costituzione dal Tavolo della Legalità.


Falerone- L’educazione finanziaria è senza dubbio un modo per educare le nuove generazioni a gestire al meglio il futuro economico e per formare cittadini attivi, consapevoli e attenti al bene comune.
Si inserisce in questa logica la lezione su “Costituzione ed etica del denaro” della Giudice Elisa Matricardi a un centinaio di alunni di 3° media dell’Istituto comprensivo di Falerone che si è tenuta nella sala consiliare del Comune.
Evento che fa parte del nutrito programma di iniziative culturali e formative organizzate in tutto il Fermano per la Settimana della Costituzione dal Tavolo della Legalità, una rete territoriale di scuole, amministrazioni, comuni e associazioni che da ben 16 anni si adopera per educare alla legalità e alla pace.
Hanno partecipato, oltre agli alunni e ai docenti accompagnatori dei plessi di Falerone, Montappone e Servigliano, Maria Alessandra Mancini, promotrice e coordinatrice del Tavolo della Legalità, Maria Di Chiara, referente d’Istituto e per l’occasione delegata a rappresentare la Dirigente Simona Flammini, l’assessore Maria Teresa Quintozzi membro del coordinamento del Tavolo e i Sindaci Mauro Ferranti di Montappone, Gilberto Caraceni di Massa Fermana e Marco Rotoni di Servigliano.
Nel suo intervento la giudice Matricardi ha posto l’attenzione sul significato delle parole chiave della giornata soffermandosi in particolare su Etica e Costituzione, della quale ha poi illustrato gli articoli attinenti al tema affrontato. Gli studenti sono intervenuti animando un vivace dibattito con le loro domande e curiosità. È stata un’occasione per riflettere su diritti inviolabili, doveri, risorse economiche, lavoro, uso responsabile del denaro,solidarietà, evasione fiscale, criptovalute, videogiochi e rispetto delle norme.
Il momento si è concluso con la consegna a ciascuno dei partecipanti del testo della Costituzione.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Fermo.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereFermo oppure aggiungere il numero 351.8341319 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivere_fermo o cliccare su t.me/vivere_fermo.




Questo è un articolo pubblicato il 28-11-2023 alle 15:37 sul giornale del 29 novembre 2023 - 652 letture






qrcode