x

SEI IN > VIVERE FERMO > CULTURA
comunicato stampa

Fermano capitale della musica antica con il Fermo Vocal Fest

5' di lettura
204

Redazione Vivere Fermo 


Otto appuntamenti dal 7 ottobre al 26 novembre arricchiti dal Concorso corale nazionale.

Otto concerti, dal 7 ottobre al 26 novembre. Sette saranno ospitati a Fermo (chiesa di San Filippo, oratorio di San Domenico, chiesa Concattedrale di San Domenico), uno a Grottazzolina (chiesa del Santissimo Sacramento). Decine di voci, musicisti e gruppi corali provenienti da varie regioni. E’ il biglietto da visita del Fermo Vocal Fest 2023, rassegna nazionale incentrata su concerti, formazione, ricerca d’archivio e conversazioni. Tra gli eventi la XIII edizione del Concorso corale nazionale “Città di Fermo”. Organizzata dall’associazione Musica Poetica di Fermo, presieduta da Claudio Laconi, la manifestazione è unica nel suo genere ed è basata sulla musica antica, in modo particolare barocca. Tutti gli eventi saranno ad ingresso gratuito. Il programma del primo fine settimana prevede la presenza a Fermo, sabato 7 ottobre (ore 15, chiesa di San Filippo), di Walter Testolin, direttore, cantante e divulgatore musicale, uno dei maggiori esperti a livello internazionale del repertorio vocale polifonico del XVI e XVII secolo. Il maestro condurrà il Vox Poetica Ensemble nell’analisi storico-artistica del “Vespro per la Beata (e Santissima) Vergine” di Claudio Monteverdi. Sempre nella chiesa di San Filippo, sabato 7 ottobre alle ore 21.15, verrà eseguito il concerto di benvenuto dei cori partecipanti al Concorso corale nazionale. Il Concorso vero e proprio si svolgerà domenica 8 ottobre, alle ore 14.45 (chiesa di San Filippo). Si tratta di uno dei sette concorsi patrocinati dalla Federazione nazionale associazioni regionali corali (Feniarco) e vedrà la partecipazione di otto formazioni vocali provenienti da sei regioni. In giuria docenti e studiosi di fama nazionale: Marco Berrini, Francesco Grigolo, Luca Scaccabarozzi, Walter Testolin, Cinzia Zanon. Eccoli i gruppi partecipanti: Ensemble Incontrà di Fontanafredda (Pordenone), Coro femminile Multifariam di Ruda (Udine), Coro femminile Eos di Roma, Alchimia Vocal Ensemble di Monza, Coro Hic e Nunc di Cagliari, Kor Vocal Ensemble di Capoterra (Cagliari), Gruppo vocale Garda Trentino di Riva del Garda (Trento), Gruppo vocale Stella Maris di Vasto (Chieti). La cerimonia di premiazione è prevista nella stessa giornata a partire dalle ore 19. Sabato 14 ottobre (ore 21.15, oratorio di San Domenico) ci sarà il concerto della Lumos Vocal Ensemble e Accademia dei Dissennati. Domenica 29 ottobre il Festival farà tappa a Grottazzolina (ore 17.30, chiesa del Santissimo Sacramento) con il concerto dell’organista Lorenzo Antinori e delle voci Emily Scopini (soprano) e Stefania Cocco (alto). Particolarmente importante l’appuntamento a Fermo di domenica 5 novembre (ore 17.30, chiesa Concattedrale di San Domenico): il Vox Poetica Ensemble eseguirà integralmente il “Vespro per la Beata (e Santissima) Vergine” di Claudio Monteverdi, con la partecipazione di Cristina Fanelli e Anna Piroli (soprani solisti), Luca Cervoni, Marco Scavazza e Matteo Laconi (tenori solisti), Giulio Fratini maestro preparatore del coro, sotto la direzione del maestro Alessandro Quarta. Domenica 19 novembre (ore 17.30, oratorio di San Domenico) segnerà il debutto dell’Ensemble Strumentale Corda Poetica, con la partecipazione del violinista barocco Alessandro Ciccolini. Il Festival si concluderà domenica 26 novembre (ore 17.30, oratorio di San Domenico) con il progetto artistico “Già la notte s’avvicina, La Cantata Da Camera”, concerto del maestro Sergio Foresti e di alcuni suoi allievi delle classi di canto rinascimentale e barocco e canto lirico, evento è organizzato in collaborazione con il conservatorio “Pergolesi” di Fermo.

“Il Fermo Vocal Fest è diventato sempre più punto di riferimento musicale del Fermano, ma anche regionale e nazionale”. Parole e pensieri di Claudio Laconi, vera anima della rassegna e presidente dell’associazione Musica Poetica di Fermo. “Siamo convinti – aggiunge – di poter creare le condizioni per un ulteriore e significativo salto di qualità per portare la nostra manifestazione al livello dei più significativi festival di musica antica e barocca nazionali, aggregando realtà che abbiano a cuore questo filone artistico e culturale che vuole essere, oltre a un festival musicale, un luogo di valorizzazione e promozione per giovani artisti e realtà musicali emergenti, come pure un veicolo che consenta di attrarre il filone del turismo musicale su cui molte città storiche italiane basano la loro progettazione turistica. Fermo nella storia è da sempre un importantissimo centro musicale e vede a tutt'oggi la presenza del conservatorio Pergolesi, ulteriore testimonianza concreta di quanto sia radicata la cultura musicale in città. Mi sia consentito di ringraziare particolarmente gli enti che ci onorano del loro patrocinio e del loro contributo: l’Amministrazione comunale di Fermo, l’Amministrazione comunale di Grottazzolina, la Regione Marche, la Fondazione Cassa di Risparmio di Fermo, L’Arcidiocesi di Fermo e la Provincia di Fermo”. L’importanza della manifestazione è sottolineata anche dal sindaco Paolo Calcinaro e dall’assessore alla cultura Micol Lanzidei. "Il Fermo Vocal Fest – sottolinea il sindaco Calcinaro – è una manifestazione che fa parte a buon titolo del cartellone degli eventi culturali della città, che anche quest’anno vuole regalare diversi appuntamenti di approfondimento, laboratori di formazione, concerti, concorsi, in un ricco programma che si estende fino al mese di novembre. Un evento che contribuisce a far conoscere e promuovere la città stessa, le sue bellezze culturali e, soprattutto, a diffonderne la sua tradizione musicale, sempre più proiettata al futuro". Così Micol Lanzidei: “Il Fermo Vocal Fest è un evento che coinvolge e appassiona sempre, perché sa mettere insieme la musica di qualità con momenti di incontro e di formazione di alto livello. La nostra gratitudine per l’organizzazione e la qualità artistica di questo calendario va, come sempre, all’Associazione Musica Poetica Vox Poetica Ensemble di Fermo promotrice del concorso, che da tempo promuove a Fermo, nel territorio del Fermano e marchigiano la conoscenza della musica, in particolare di quella antica”.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-10-2023 alle 23:17 sul giornale del 04 ottobre 2023 - 204 letture






qrcode