x

SEI IN > VIVERE FERMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Porto San Giorgio: riscontrate gravi violazioni delle normative igienico-sanitarie in uno chalet

1' di lettura
568

di Redazione Vivere Fermo

fermo@vivere.it


Nei giorni scorsi, nel corso di un'azione congiunta finalizzata al rispetto delle normative sul lavoro, ambientali e di salute pubblica, i Carabinieri della Compagnia di Fermo, unitamente al personale specializzato del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Ascoli Piceno e al Nucleo Carabinieri Antisofisticazione e Sanità di Ancona, hanno eseguito controlli straordinari nel territorio di Porto San Giorgio, focalizzandosi su alcune strutture balneari, tra cui alcuni chalet.

Durante l'attività di verifica, è emerso che presso uno chalet del lungomare di Porto San Giorgio sono state riscontrate gravi violazioni delle normative igienico-sanitarie, con conseguente irrogazione di una sanzione amministrativa di 1.000 euro e la richiesta di adozione di misure prescrittive da parte dell'ASL competente. Inoltre, il personale del Nucleo Ispettorato del Lavoro ha contestato al titolare dello chalet violazioni del D.Lgs. 81/2008, il Testo Unico in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. Tali violazioni possono comportare pesanti sanzioni, incluso un'ammenda di 12.000 euro e, in mancanza del pagamento, un'eventuale pena detentiva fino a 8 mesi. Al momento, sono in corso ulteriori approfondimenti documentali per accertare ulteriori dettagli e responsabilità. L’ autorità giudiziaria competente è stata informata dai reparti speciali coinvolti nell'operazione che procedono secondo le specifiche competenze previste dalle normative vigenti.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-09-2023 alle 13:44 sul giornale del 05 settembre 2023 - 568 letture


Redazione VivereFermo




qrcode