x

SEI IN > VIVERE FERMO > ATTUALITA'
articolo

Fermo: il Fermo Forum è diventato il regno dei fumetti nel weekend. Cerretani: “Evento unico nelle Marche e nel centro Italia che mette in risalto la città"

4' di lettura
1126

da Silvia Cotechini


Ottimo risultato di presenze per il Gamics Marche. Nella giornata di domenica ospiti Muciaccia e Cristina D'Avena.

“L’amministrazione è davvero contenta” dice l’assessore Annalisa Cerretani che subito rivolge lo sguardo a quello che più le sta a cuore, il turismo: “Abbiamo deciso di coinvolgere le realtà del territorio, i B&B ci hanno riferito di avere molte prenotazioni proprio per la manifestazione. Il centro Italia si è riunito a Fermo in questo weekend: bambini, ragazzi e genitori”. La promozione dell’evento è stata ottima, partendo da quella svolta dall’organizzazione del Gamics che ha coinvolto i ragazzi sui social, e quella della città di Fermo, che si è unita con la promozione sui propri canali indicando anche dove dormire e dove mangiare.

La particolarità del Gamics è che si svolge all’interno del Fermo Forum ma anche all’esterno, dove è stato allestito un palco per gli ospiti. Al piano superiore uno spazio riservato ai cosplay e al K-Pop.

Quello dei fumetti è un mondo particolare e di nicchia, ma l’amministrazione era sicura del successo anche perché i nomi degli ospiti hanno sin da subito catturato l’attenzione sui social. Nella prima giornata di sabato c’è stata tanta partecipazione per Chef Hiro, ambasciatore della cucina giapponese che ha proposto uno show cooking a tema manga, e per Giorgio Vanni, la voce maschile delle sigle dei cartoni animati più famosi come Dragon Ball, Pokemon, Cavalieri dello Zodiaco e molte altre. E poi ancora i doppiatori Gianluca Iacono e Alex Polidori, gli influencer “ilvostrocaroDexter” e “Playerinside” e un’intervista con Danilo Bertazzi alias Tonio Cartonio della Melevisione. Nella giornata di domenica incredibilmente ancora più gente si è accalcata nello spazio del Fermo Forum e soprattutto sotto il palco all’aperto, incoraggiati sia dal bel tempo sia dalla promessa di cantare insieme alla leggenda dei cartoni animati, Cristina D’Avena. Prima di Cristina, il pubblico del Gamics è stato intrattenuto dalla simpaticissima Anna Mazzamauro, che teniamo tutti nel cuore per il suo ruolo della signorina Silvani nei film di Fantozzi. Nel pomeriggio, a precedere Cristina D’Avena ci pensa Giovanni Muciaccia, il volto che appariva ogni giorno sulle TV dei bambini degli anni ‘90 per divertirsi insieme con gli “attacchi d’arte”. Concluso l’intervento creativo e dopo aver risposto a qualche domanda da parte dei più curiosi, Giovanni abbandona il palco con quella frase che tutti conoscono a memoria: “Purtroppo per oggi gli attacchi d’arte sono finiti, ma io vi aspetto, come sempre, con la prossima puntata. Qui con Giovanni ad Art Attack!”. Applausi a non finire.

E poi arriva la più attesa: Cristina D’Avena. È sempre lei, stesso sorriso, stessa voce impeccabile e stessa voglia di far divertire. Appena Cristina prende il microfono comincia un viaggio nel tempo sulle note dei cartoni animati. Le sigle più belle le ha cantate tutte lei: Pollon, Kiss me Licia, Siamo fatti così, Doraemon, Pirati all’arrembaggio, Holly e Benji, Magica magica Emi, È quasi magia Johnny, Mila e Shiro, Occhi di gatto e ovviamente Noi puffi siam così. “Mi sto divertendo tantissimo – dice Cristina sul palco – amo vedere i vostri sorrisi mentre cantate insieme a me”.

Sarà stato per Cristina, per i fumetti che sono tanto amati, o per l’ottima promozione, ma si stima che l’evento abbia superato le 10mila presenze, nonostante le temperature estive che ancora spingono la gente in spiaggia.

Lucio Campani,amministratore di Hidden Door Srl, si ritiene molto soddisfatto per la riuscita dell’evento: «Gamics Marche costituisce una grande scommessa che siamo riusciti a vincere, con il supporto decisivo del Comune di Fermo e i servizi d’eccellenza erogati dal Fermo Forum». Christian Borghi, vicepresidente di Blue Raincoat Srl, confida “in un futuro di grande successo per la manifestazione, con un crescente numero di visitatori che possano apprezzare le eccellenze e le opportunità offerte da un territorio che ci ha ospitati in modo impeccabile”.

Altrettanto entusiasta è il Sindaco Paolo Calcinaro per aver ospitato a Fermo un grande evento di richiamo nazionale, testimonianza della capacità di accoglienza e di ospitalità della città per manifestazioni di questo genere con numeri veramente importanti.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Fermo.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereFermo oppure aggiungere il numero 351.8341319 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivere_fermo o cliccare su t.me/vivere_fermo.




Questo è un articolo pubblicato il 04-09-2023 alle 00:16 sul giornale del 05 settembre 2023 - 1126 letture






qrcode