x

SEI IN > VIVERE FERMO > CULTURA
articolo

Alessandra Peretti non si ferma più. La scrittrice amandolese pubblica il suo terzo libro

3' di lettura
1430

di Lorenzo Cortellucci


‘Cassandra e Isabeau, un Amore da Favola’, questo il titolo della sua terza fatica. Uscito nelle librerie da qualche giorno, ha già vinto ben due concorsi letterari. Ai lettori sarà offerta una storia che insegna come l’amore renda tutto possibile. Protagoniste la Tenente Colonnello Forestale Cassandra Vantini e la lupa Isabeau. La scrittrice Alessandra: “E’ il libro al quale sono più legata, ho deciso di condividere un importante pezzo di me con il mondo”.

Il talento di raccontare storie, la capacità di immedesimarsi nei protagonisti, la delicatezza e la profondità nel far conoscere lo speciale rapporto tra uomo e natura. C’è tutto questo e molto altro nei libri della scrittrice Alessandra Peretti, la sua ultima fatica viaggia proprio su questi binari.

‘Cassandra e Isabeau, un Amore da Favola’ questo il titolo del terzo libro della giovane penna amandolese, che, dopo i successi con le precedenti opere, non sembra volersi fermare e mette a referto l’ennesimo traguardo. È proprio così, possiamo dirlo a gran voce, l’ultima opera di Alessandra, uscita nei giorni scorsi, ha già riscosso importanti riconoscimenti. ‘Cassandra e Isabeau’, infatti, ha conquistato fin da subito un prestigioso concorso letterario e Padova ed il prossimo 21 ottobre, sarà premiato nuovamente a Roma.

Pochi giorni nelle librerie e già hai raccolto tanti apprezzamenti. Soddisfatta? “Assolutamente si ed allo stesso tempo sono molto orgogliosa di questa mia terza fatica – esordisce la giovane scrittrice – E’, senza dubbio, il libro al quale sono più legato, in un certo senso un sogno che si realizza. Posso dire che quest’opera è un altro pezzo di me che ho deciso di condividere con il mondo”.

Ma allora entriamo nel vivo. Raccontaci qualcosa, dacci qualche dettaglio. “Non posso spoilerare l’intera trama – sorride Alessandra – però, mi sento di dire che si tratta di una storia a dir poco straordinaria dove il rapporto tra essere umano ed animale raggiunge confini mai toccati. È un libro nel quale il lettore capirà che l’amore non ha età, né sesso e nemmeno specie. Questa vicenda conferma come l’amore sia qualcosa di universale”.

Quando uomo, natura e animale intrecciano i loro percorsi fino a sovrapporli: “Ho scritto il tutto nel 2022, attraverso la testimonianza della protagonista, il Tenente Colonnello del Gruppo Forestale di Teramo Cassandra Vantini – sottolinea la scrittrice – la coprotagonista è proprio la lupa Isabeau, che vive e cresce la sua vita nel Comune di Popoli, in Provincia di Pescara. Le due amiche intrecciano le loro vite fino ad una sinergia quasi totale”.

Una vicenda che risale al 2012, alla quale Alessandra ha deciso di dare nuova voce: “Appena ne sono venuta a conoscenza, ho subito deciso di dedicarsi un libro. Amo i lupi in maniera viscerale fin da bambina ed in un battito di ciglia mi sono innamorata anche delle mie due protagoniste, Cassandra e Isasbeau. Oltre alle testimonianze dirette, ho studiato e fatto approfondite ricerche nel ‘Centro del Lupo di Popoli' e negli appositi luoghi dove si è svolta la storia. Ho portato con me anche mia figlia, per assicurarmi che non perdesse nemmeno un istante di questa vicenda così sorprendente”.

Una storia per tutti che apre una nuova visione sul mondo della natura: “Un libro che soddisfa tutti i gusti, sia di chi ama la natura, gli animali, ma anche di chi è nuovo del genere – conclude Alessandra - A guidare il lettore tra le pagine, sarà la voce della lupa Isabeau, portatrice sana di amore buono”. Un libro che sta già rispettando le attese e conferma il particolare talento della scrittrice amandolese nel raccontare storia di questa caratura.

Per ordinare il libro clicca QUI.





Questo è un articolo pubblicato il 04-09-2023 alle 20:34 sul giornale del 05 settembre 2023 - 1430 letture






qrcode