x

SEI IN > VIVERE FERMO > ATTUALITA'
articolo

Sant’Elpidio a Mare: domenica 3 settembre torna “Un giorno di sport”

3' di lettura
444

da Roberta Ripa

fermo@vivere.it


Torna domenica l’ormai storica manifestazione elpidiense dedicata alle associazioni sportive del territorio. A presentare il programma, l’assessore allo sport Roberto Greci insieme ai rappresentanti di varie realtà sportive elpidiensi che prenderanno parte all’evento.

Dopo uno stop forzato di tre anni a causa del covid, torna a Sant’Elpidio a Mare una delle manifestazioni sportive più attese dell’anno, Un giorno di sport. Nato del 2003 con l’intento di dare visibilità alle associazioni sportive del territorio, l’evento è cresciuto di anno in anno, sino a diventare uno dei punti di riferimento della programmazione annuale, in particolare di quella dei festeggiamenti patronali - in quanto ricorre sempre la prima domenica di settembre. Oggi, la manifestazione è diventata una vera e propria festa dello sport che trasformerà, domenica 3 settembre, l’intera città in una palestra a cielo aperto.

Per l’edizione 2023, la prima a pieno regime dopo il covid, l’amministrazione comunale e, in primis, il vicesindaco e assessore allo sport Roberto Greci, hanno voluto allargare l’area interessata dalle esibizioni delle società sportive, coinvolgendo, oltre al centro storico, anche lo Stadio Mandozzi. Altra novità, la suddivisione del programma della giornata in due momenti: uno che va dalle 16 alle 20, con programmazione nel centro storico, lungo Viale Roma e allo stadio Mandozzi; il secondo, dalle 21 in poi, in Piazza Matteotti. Per il primo momento della giornata, nelle tre aree in cui si concentreranno le attività ci saranno esibizioni, dimostrazioni e punti informativi di ben 37 associazioni sportive a rappresentare una pluralità di sport, dalle freccette al karate, allo skating, dal ping pong al calcio, dal basket, alla pallavolo, dal cavallo alla ruzzola, e molto altro. Sono in programma, inoltre, esibizioni delle associazioni di volontariato locale, tra cui Protezione Civile, Vigili del Fuoco, Avis e Croce Azzurra. Super ospiti del pomeriggio saranno Fabrizio Vesprini, Campione del Mondo di Flat Track, al Mandozzi, e l’elpidiense Matteo Levantesi, Campione Europeo di Ginnastica Artistica. Sempre nella fascia oraria pomeridiana, saranno a disposizione delle navette gratuite tra i Montevidoni e viale Roma. Nella seconda parte della manifestazione, spazio alla danza, con le esibizioni, a partire dalle 21, di alcune scuole di ballo in Piazza Matteotti, nonché al calcio, con la presentazione della nuova compagine della Real Elpidiense.

“I miei più sentiti ringraziamenti”, ha commentato l’Assessore allo Sport Roberto Greci, “a tutte le 37 associazioni che hanno aderito e che hanno permesso che questo evento crescesse in maniera esponenziale. Un sentito ringraziamento anche a tutti gli uffici del comune che hanno lavorato per la buona riuscita dell’iniziativa e agli altri assessori che hanno collaborato. Abbiamo voluto estendere la manifestazione alle ore serali per trattenere i numerosi visitatori anche nel dopocena, coinvolgendo così ristoranti e strutture ricettive del territorio, così da rendere l’evento anche un momento di promozione della città e delle sue eccellenze in generale”. A fargli eco, soddisfatto, il Coordinatore della manifestazione, Pietro Vitale, che in chiusura lancia una sfida: “Sarebbe bello fare di “un giorno di sport” un festival. Le potenzialità ci sono e con l’amministrazione comunale lavoreremo sulla fattibilità del progetto”.



È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Fermo.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereFermo oppure aggiungere il numero 351.8341319 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivere_fermo o cliccare su t.me/vivere_fermo.


Questo è un articolo pubblicato il 01-09-2023 alle 15:22 sul giornale del 02 settembre 2023 - 444 letture






qrcode