x

SEI IN > VIVERE FERMO > CRONACA
comunicato stampa

Fermo: trovata l'auto bazar dello spaccio

2' di lettura
120

di Redazione Vivere Fermo

fermo@vivere.it


Nella serata del 27 luglio, veniva predisposto un servizio interforze a cui prendevano parte Polizia di Stato, Reparto Prevenzione crimine, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza finalizzato al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti e dei reati predatori lungo la costa fermana.

Il fiuto delle unità cinofile della Guardia di Finanza di Fermo che stavano perlustrando il litorale fermano ha permesso di scovare a Lido San Tommaso un’auto parcheggiata all’interno della quale erano contenute dosi di diverse sostanze stupefacenti, pronte per essere acquistate dai “clienti” del fine settimana. In particolare, considerato che i cani antidroga erano stati fortemente attirati da quella autovettura, immediatamente i poliziotti iniziavano ad effettuare gli accertamenti del caso ed emergeva che il veicolo risultava non marciante, circostanza che insospettiva ancora di più gli agenti i quali, dopo gli accertamenti, rintracciavano il proprietario e chiedevano l’apertura del veicolo per procedere alla perquisizione ma senza successo in quanto il proprietario dichiarava di non essere in possesso delle chiavi e che l’autovettura era nella disponibilità di altri. Veniva richiesto l’intervento di personale specializzato che procedeva all’apertura dell’autovettura. All’interno del veicolo si scopriva un vero e proprio “bazar della droga” in quanto la stessa era “carica” di dosi di hashish, eroina e cocaina, sostanza suddivisa in dosi pronte per essere vendute, in particolare 300 grammi di sostanza di vario tipo: cocaina, hashish ed eroina. In particolare vi erano 74 stecche di hashish; 122 dosi, già preparate e termosaldate, di cocaina, 206 dosi di eroina. Le indagini svolte dagli agenti permettevano di accertare, che l’autovettura, risultava essere un vero e proprio deposito della droga. L’autovettura veniva sequestrata. Sono in corso indagini finalizzate a risalire all’identificazione dei soggetti che usavano il veicolo per i traffici di sostanza stupefacente.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-08-2023 alle 13:47 sul giornale del 03 agosto 2023 - 120 letture


Redazione VivereFermo




qrcode