x

SEI IN > VIVERE FERMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Altidona: una serata d’estate per presentare un libro dedicato alla comunicazione e alla guerra in Ucraina

2' di lettura
116

di Redazione Vivere Fermo

fermo@vivere.it


Come tutte le guerre anche quella che si sta combattendo Ucraina registra distruzione, migliaia di morti, violenze e milioni di profughi e si sta combattendo attraverso l’utilizzo di armi convenzionali come dai carri armati, missili, droni ma anche e soprattutto attraverso la comunicazione.

Come tutte le guerre anche quella che si sta combattendo Ucraina registra distruzione, migliaia di morti, violenze e milioni di profughi e si sta combattendo attraverso l’utilizzo di armi convenzionali come dai carri armati, missili, droni ma anche e soprattutto attraverso la comunicazione.
“La comunicazione ed i media non servono più a raccontare la società contemporanea” afferma Paolo Concetti, direttore artistico della Rassegna di libri Terrazza Vista Mare di Altidona "ma sono essi stessi parte integrante della società, in senso collettivo ed infrastrutturale. Per questo motivo abbiamo pensato fosse importante organizzare una serata per approfondire i temi del libro e soprattutto per aprire un dibattito sul tema della guerra nel mondo di oggi."
Nel suggestivo centro storico di Altidona , appuntamento giovedì 3 Agosto alle ore 21.30 nella piazza del Teatro per la presentazione del libro “Dizionario Mediologico della Guerra in Ucraina” edito da Guarini, con la presenza di uno degli autori, il prof. Manolo Farci dell’Università di Urbino che dialogherà sul palco insieme al Sociologo Prof. Tito Vagni dell’Università della Tuscia.
"In un momento drammatico come quello che stiamo vivendo, in cui il conflitto tra Russia e Ucraina sembra non vedere la fine, riflettere sulla comunicazione diventa un baluardo essenziale per promuovere il dialogo, scoraggiare la disinformazione e immaginare un futuro di pace" queste sono le parole del prof. Manolo Farci che interverrà durante la serata.
Terrazza vista Mare è un festival promosso dal Comune di Altidona e Pro Loco in collaborazione con associazioni locali che nasce dall'idea di valorizzare il tema della lettura presentando durante le serate i libri ed i loro autori ma anche e soprattutto quello di proporre una riflessione su alcuni temi legati alla nostra vita quotidiana.
Per questo le bellissime terrazze di Altidona affacciate sul mare Adriatico, che hanno dato lo spunto per il nome della rassegna, sono la metafora di un guardare oltre ed offrono lo spunto per riflettere sul mondo che ci circonda.
L'idea è quella che il libro sia solo un punto di partenza per interrogarsi e stimolare un dialogo, un confronto.
INGRESSO LIBERO per info e prenotazioni 3315922270



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-08-2023 alle 14:43 sul giornale del 03 agosto 2023 - 116 letture


Redazione VivereFermo




qrcode