x

SEI IN > VIVERE FERMO > CRONACA
articolo

I 100 anni di Mamma Sandrina! La grande festa con Amministrazione, Banda e familiari

2' di lettura
2216

di Marina Vita
fermo@vivere.it


Per Cesoni Alessandrina è ufficialmente iniziato il suo secondo secolo di vita

Montegiorgio- Mi è capitato spesso di scrivere dei compleanni centenari nel territorio fermano. Ma stavolta è diverso, perché la bella signora che vedete in foto è mia madre e sono emotivamente coinvolta. Un grande orgoglio e una grande festa per l’ape regina della nostra famiglia, in particolare per noi tre figlie, Anna, Marina e Serenella, che le dobbiamo la vita, gli insegnamenti e l’amore che ancora oggi ci riserva ogni giorno.

Alessandrina Cesoni, per tutti e da sempre Sandrina, l’11 luglio ha compiuto 100 anni, un traguardo che ambivamo, sperando che sia solo l’inizio del suo secondo secolo di vita. Mamma ha attraversato 100 anni di storia. Ha vissuto la guerra, patito la fame, affrontato le malattie, i cambiamenti sociali, la vedovanza da nostro padre Attilio Vita ( Titta) commerciante indimenticato di cui è stata sempre l’ombra vigile e la consigliera preziosa. Non ha mai amato apparire, riservata e discreta com’è. Ha sempre avuto cura di tutti noi e pure di sé stessa, conducendo una vita casalinga, senza eccessi, autoregolata anche nel mangiare. Di recente ha superato anche una violenta forma di Covid che l’aveva completamente destabilizzata e ci aveva fatto temere il peggio. Ma la sua grande voglia di vivere e la sua tempra hanno pian piano avuto la meglio. Oggi ce la racconta, ha ripreso lucidità e desiderio di partecipare alla vita sociale. Lei non voleva una grande festa, come invece le abbiamo fatto. La mattina del suo compleanno centenario è stata fiera di ricevere la visita del Sindaco Ortenzi che, unitamente alla sua giunta, l’ha omaggiata con fiori ed un estratto originale del suo atto di nascita. E anche degli auguri musicali della Banda Cittadina che le ha intonato il “ Buon compleanno a te” sotto la finestra della sua casa in Corso Italia, dalla quale ha visto scorrere la vita di intere generazioni di montegiorgesi. Qualche lacrima di commozione per la quale ha però avuto poco tempo, date le tante persone, parenti e conoscenti che sono andati a trovarla ammantandola di fiori, doni e soprattutto di affetto. Mamma Sandrina è ancora una “viveur” e ha festeggiato con la famiglia anche la sera a cena in un ristorante, posando per la foto davanti alla torta dei suoi 100 anni con noi figlie, i generi Marino, Mauro e Marco, i nipoti Camilla con Erik, Daniele con Silvia, l’adorato pronipote Manuel di appena un anno, e i miei consuoceri Rosanna e Bruno. Uno spaccato generazionale per tutti i gusti: da 1 a 100 anni. Prosit!


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Fermo.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereFermo oppure aggiungere il numero 351.8341319 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivere_fermo o cliccare su t.me/vivere_fermo.




Questo è un articolo pubblicato il 12-07-2023 alle 22:44 sul giornale del 13 luglio 2023 - 2216 letture






qrcode