x

SEI IN > VIVERE FERMO > CRONACA
articolo

E' di Montegiorgio l'uomo rinvenuto senza vita ieri sera all'interno del furgone nei pressi di Villa Luciani a Montegranaro

1' di lettura
34262

di Marina Vita

fermo@vivere.it


Si tratta del 48enne Giuseppe Bonifazi. Il funerale domani alle 17.00 nella Chiesa di San Giovanni a Montegiorgio

E’ Giuseppe Bonifazi , 48 anni di Montegiorgio, l’uomo ritrovato senza vita ieri sera all’interno del suo furgone all’altezza di Villa Luciani nel comune di Montegranaro. Era partito da casa ieri mattina per consegnare polli dell’azienda di famiglia, non era tornato per il pranzo e non aveva risposto alle telefonate dei familiari che cercavano di mettersi in contatto con lui. Tanto che si erano poi rivolti ai Carabinieri per denunciarne la scomparsa. Grazie alla presenza di un gps il furgone era stato localizzato in quella zona di Montegranaro, dove le forze dell’ordine territorialmente competenti sono intervenute ed hanno purtroppo trovato l’uomo senza vita. La triste notizia a Montegiorgio ha iniziato a circolare solo stamattina. Di primo acchitto tutti pensavano che il decesso fosse stato causato da un improvviso malore, un probabile attacco cardiaco. Poi hanno iniziato a circolare voci sulla possibilità che si trattasse di un atto auto lesivo. La verità è nelle mani degli organi competenti che stanno ricostruendo i fatti. Intanto la comunità montegiorgese è affranta per la perdita di questo concittadino e si stringe con cordoglio attorno alla sua famiglia: la mamma Giuseppa e il babbo Mario, il fratello Mauro con Stefania. Da oggi la salma di Giuseppe riposa presso la Casa del Commiato in via Mazzini, 30 a Servigliano. I funerali si terranno domani, 13 luglio, alle ore 17.00 nella Chiesa di San Giovanni a Montegiorgio. Seguirà poi la tumulazione nel cimitero locale.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Fermo.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereFermo oppure aggiungere il numero 351.8341319 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivere_fermo o cliccare su t.me/vivere_fermo.




Questo è un articolo pubblicato il 12-07-2023 alle 20:16 sul giornale del 13 luglio 2023 - 34262 letture






qrcode