x

SEI IN > VIVERE FERMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Monte Urano: Bambù Festival, inizia il conto alla rovescia per l’evento musicale con Carl Brave, Officina della Camomilla, Colla Zio, Sethu, Stratovarius, e molti altri

2' di lettura
560

di Redazione Vivere Fermo

fermo@vivere.it


Manca poco più di un mese al Bambù Festival, il grande evento musicale che si terrà il 10, 11 e 12 agosto al Parco Fluviale Alex Langer di Monte Urano.

Quasi 100 gli artisti di fama nazionale e internazionale coinvolti, 24 le esibizioni e 8 le ore di musica giornaliere offerte da un festival che si presenta come uno dei più interessanti del panorama nazionale. Nato nel 2021 dall’iniziativa dei volontari della Pro Loco Monte Urano per valorizzare l’area naturalistica del Parco Fluviale A. Langer, il Bambù è salito alla ribalta nazionale con l’edizione 2022, che ha visto protagonisti ‘big’ del panorama musicale come Caparezza, Litfiba e Tommy Emmanuel. Forte del successo dello scorso anno, per l’edizione 2023, affidata alla direzione artistica di Vittorio Amoni della Lighthouse Entertainment, la manifestazione ha scelto di cambiare focus, concentrandosi “sulla costruzione del festival stesso, più che su pochi nomi di artisti di successo”, citando Amoni. Così, dallo studio minuzioso del panorama musicale, ma soprattutto di quello musico-culturale, sono stati selezionati artisti appartenenti a generi differenti, nell’intento di diversificare al massimo la proposta e allargare così la platea di potenziali spettatori. “Ognuno potrà trovare, in ogni caso, un’offerta musicale da non perdere”, assicurano gli organizzatori. Ciascuna delle tre serate avrà un focus differente: l’indie la serata del 10 agosto, il pop quella dell’11 agosto, il rock metal il 12 agosto. Tra gli artisti che saliranno sul palco il 10 agosto, i giovani Ale, Nicol, M.E.R.L.O.T, per proseguire poi con Sethu e i l’Officina della Camomilla. L’11 agosto toccherà ai Colla Zio e poi Carl Brave, le cui esibizioni saranno aperte dal gruppo locale XGiove e dai Little Piece of Marmalade. La serata conclusiva del 12 agosto vedrà infine protagonisti i super ospiti internazionali Stratovarius, il cui concerto sarà aperto, tra gli altri, dai gruppi Dionysian e Centvrion. I biglietti sono ancora disponibili presso i circuiti online TicketOne, CiaoTickets, TicketMaster, mentre sono acquistabili fisicamente presso il punto vendita del main partner dell’evento, Gelateria Mon Amour di Monte Urano. Il costo per ciascuna serata è di € 12,00 (10 agosto), € 28,00 (11 agosto) ed € 30,00 (12 agosto) + diritti di prevendita. Inoltre, unicamente presso la Gelateria Mon Amour sono in vendita anche dei ticket-pass validi per più serate del festival: un abbonamento da 2 giorni, valido per il 10 e 11 agosto, a € 40,20 (invece di € 46,20), e un abbonamento valido per l’intero Festival al costo di € 64,30 (invece di € 78,20). “Una scelta pensata proprio per favorire la partecipazione alla manifestazione di chi vive a Monte Urano e nei paesi limitrofi”, ha spiegato la Pro Loco, promotrice dell’iniziativa.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-07-2023 alle 21:55 sul giornale del 07 luglio 2023 - 560 letture


Redazione VivereFermo




qrcode