x

SEI IN > VIVERE FERMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Incontro con gli autori: gli studenti dell'IISS Carlo Urbani protagonisti della lettura

3' di lettura
108

Il doppio appuntamento con la scrittrice siciliana Nadia Terranova ha concluso il ciclo di Incontri con gli autori organizzato dalla Biblioteca Multimediale e dal Dipartimento di Lettere dell’IISS “Carlo Urbani” di Porto Sant’Elpidio.

La sera del 3 maggio la scrittrice ha incontrato le famiglie degli studenti dell’Urbani e la cittadinanza al Polo Culturale “Gigli”: a presentare Nadia Terranova sono state le studentesse Erika Marzialetti, Benedetta Pizzuti, Elena Ricci e Camilla Salvucci. La mattina del 4 maggio la scrittrice ha invece raggiunto gli studenti di 8 classi del Liceo Scientifico di Montegiorgio e di Porto Sant’Elpidio; presente anche una classe dell’Alberghiero di Sant’Elpidio a Mare in collegamento su Meet. Il progetto Incontri con gli autori, magistralmente coordinato e diretto dalla prof.ssa Annalinda Pasquali, è stato articolato in due parti: la prima ha riguardato la lettura di autori contemporanei o classici in lingua inglese; la seconda parte ha visto invece l’incontro tra gli studenti e i traduttori dei classici della letteratura anglofona e gli scrittori contemporanei. Quest’anno gli studenti, davvero molto interessati, bravi e puntuali nella lettura dei testi loro assegnati, hanno incontrato l’autrice Viola Ardone, di cui sono stati letti i romanzi “Il treno dei Bambini” e “Oliva Denaro”; Paolo Bonora, il traduttore di Gavriel Savit, autore del fantasy gotico “La strada del ritorno”; Giorgio Scianna, di cui hanno letto “La regola dei pesci” e “Cose più grandi di noi”; a chiusura Nadia Terranova che ha presentato il suo ultimo lavoro “Trema la notte”, un romanzo storico realistico che è molto piaciuto agli studenti. Se gli incontri con i narratori contemporanei sono stati rivolti a tutte le classi, il lavoro di traduzione sul testo è stato indirizzato esclusivamente agli studenti delle classi quinte. Proprio questi ultimi hanno incontrato i traduttori Vincenzo Latronico, scrittore e traduttore di Oscar Wilde, che li ha introdotti a un capitolo del famoso romanzo “Il ritratto di Dorian Gray”; Luca Manini, traduttore per Bompiani di Carrol, che ha spiegato la traduzione di un capitolo di “Alice nel paese delle meraviglie”, con un ricco apparato di citazioni e contestualizzazioni. Ma l’attività della Biblioteca Multimediale e del Dipartimento di Lettere non si è esaurita qui: l’IISS “Carlo Urbani” mette a disposizione degli studenti, dei docenti, del personale ATA e delle famiglie la piattaforma multimediale MLOL, che consente il prestito digitale e la lettura gratuita. Inoltre ha avviato il progetto “Recensione collettiva”, nella quale il gruppo classe scrive la scheda libro dei romanzi letti e la pubblica sui social. Aperto e in attesa dei primi testi, anche lo spazio “I lettori suggeriscono”, dove gli studenti, in autonomia, recensiscono i libri che liberamente scelgono di leggere. L’animus motore immobile di tutto ciò è la ferrea convinzione che la scuola debba produrre cultura sul territorio, oltre che formare ogni singolo studente.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-05-2023 alle 13:51 sul giornale del 06 maggio 2023 - 108 letture






qrcode