x

Ciclismo amatori: Zandri e Mentuccia trionfano a Lido di Fermo

2' di lettura 01/04/2023 - Francesco Zandri (Bike Therapy) e Roberto Mentuccia (Pasta De Carlonis – Termoservicegas) sono stati loro i vincitori del Trofeo Mauro De Angelis e Domenico Crescenzi che si è svolto a Lido di Fermo organizzato dall’ASD Amici del Ciclismo P.S.Giorgio sotto l’egida della Uisp, seconda tappa del trittico memorial Giancarlo Tordini.

Si è gareggiato su un anello di 5,1 km da ripetere 10 volte per un totale di 51 km. Al via si sono presentati oltre 120 corridori che hanno decretato il successo organizzativo della manifestazione. Dopo le operazioni di iscrizione che si sono svolte presso il centro sociale Lido - Casabianca si sono svolte anche le due gare. La prima sfida sui pedali ha visto al via le seguenti categorie: Elite Sport, M1, M2, M3, M4 di prima serie e M1 e M2 di seconda serie. La gara è stata molto veloce e combattuta e si è risolta in pratica al km 30 quando al comando rimanevano tre corridori. Zandri (Bike Therapy), Ameli (Torello Bike) e Spaccia (Capitani Miniature). I tre di comune accordo mettevano subito 40” tra loro e il gruppo. Il plotone provava a chiudere arrivando vicino ai tre al comando senza però riuscirci. La volata a tre vedeva prevalere Francesco Zandri (Bike Therapy) che precedeva nell’ordine Giuseppe Ameli (Torello Bike) e Valentino Spaccia (Capitani Miniature). Il gruppo che giungeva con qualche secondo in ritardo era battuto in volata da Denian Luku (Team Studio Moda) che precedeva Alessandro D’Andrea (Torello Bike). Più tardi toccava alle seguenti categorie: M3, M4, M5, M6, M7, M8 di seconda serie e M5, M6, M7, M8 di prima serie e Donne (Categoria Unica). Al via si presentavano quasi ottanta corridori. La gara è stata molto emozionante con un movimentatore come Francesco Ciucani (Torello Bike) che dava il là anche alla fuga di giornata. Al km 26 se ne andavano in nove: Trombetta, Giglietti, Pierini, Giampieri, Morbidoni, Mentuccia, Antinori, Dogna e Ciucani. I nove di comune accordo riuscivano a tenere lontano il gruppo e all’attacco dell’ultimo giro Giglietti (Pasta De Carlonis – Termoservicegas) scattava guadagnando 12”. Nel finale sembrava poter tenere, ma quando il gruppo degli otto inseguitori iniziava la volata, la sua pedalata diventava di colpo più dura e negli ultimi tre metri veniva saltato dal compagno di squadra Roberto Mentuccia (Pasta De Carlonis - Termoservicegas) che riusciva a vincere precedendo proprio Andrea Giglietti, terza piazza per Sauro Giampieri (FD Steel), quarto posto per Daniele Morbidoni (Giuliodori Renzo) e quinta di Giovanni Dogna (Bike Club).
Ottima l’organizzazione che ha visto anche la presenza alla premiazione del Sindaco di Fermo Paolo Calcinaro e dell’Assessore allo Sport Alberto Maria Scarfini.


   





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-04-2023 alle 20:59 sul giornale del 02 aprile 2023 - 186 letture

In questo articolo si parla di sport, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/d1F5





logoEV
logoEV
qrcode