Controlli a Porto Sant’Elpidio, Lido Tre Archi e Porto San Giorgio. Droga nascosta sotto portici e colonne di via Togliatti, sembravano confezioni di caramelle.

2' di lettura 18/03/2023 - A seguito degli esposti e delle segnalazioni pervenute nel corso degli ultimi mesi alla Questura da parte dei cittadini, nel pomeriggio di venerdì 17 marzo u.s., il Questore Rosa Romano, ha organizzato un servizio straordinario di controllo del territorio, finalizzato principalmente alla repressione dei reati di spaccio di stupefacenti che interessa ormai da tempo il quartiere di Fermo, Lido Tre Archi, ove si concentra la domanda di stupefacenti dell’intera provincia.

Per la realizzazione di questo articolato servizio, sono state impiegate pattuglie della Questura, del Reparto Prevenzione Crimine di Pescara, personale della Polizia Scientifica, Unità Cinofile della Guardia di Finanza e Militari del Comando Provinciale dei Carabinieri. Il controllo si è concentrato, soprattutto, in via Togliatti, nel quartiere Lido Tre Archi, a Porto Sant’Elpidio e a Porto San Giorgio. Sono state controllate 207 persone, effettuati 13 posti di controllo, 27 contravvenzioni al Codice della Strada, 166 veicoli controllati, 2 sequestri di veicoli, 5 denunciati, circa 70 grammi di droga sequestrati tra cannabinoidi, cocaina ed eroina. A Porto Sant’Elpidio si controllava Piazza Fratelli D’Angelo e la locale stazione dove si attenzionano due treni in transito, in particolare vengono controllati dai cani antidroga della Guardia di Finanza i passeggeri in discesa dal treno. Il fiuto infallibile delle unità cinofile consente di bloccare due cittadini stranieri, uno del Bangladesh e l’altro Rumeno, in possesso di sostanze stupefacenti tipo hashish per uso personale, entrambi sanzionati ex art. 75 DPR 309/90. I controlli proseguono a Lito Tre Archi, sotto la lente d’ingrandimento via Togliatti in particolare i palazzi R14 ed R15. In questa via, gli agenti della Questura coordinati dall’Ispettore superiore David Cinti, durante accurati controlli estesi soprattutto negli anfratti e dietro le colonne dei portici, scovano e sequestrano circa 60 grammi di droga, del tipo marijuana, eroina, cocaina ed hashish conservata in confezioni metalliche di caramelle. Nella stessa serata i controlli sono continuati a Porto San Giorgio con particolare attenzione a via XX settembre nelle zone di ritrovo dei teenagers, via Oberdan via Trevisani, piazza Bambinopoli, Lungomare Centro, via Rismondo, Piazza Gaslini e la stazione ferroviaria.

In particolare i cani antidroga della Guardia di Finanza controllano all’interno della stazione ferroviaria alcuni passeggeri in transito sortendo esito positivo con il ritrovamento di sostanza stupefacente tipo hashish per uso personale indosso ad un giovane italiano proveniente da San Benedetto del Tronto (AP) che viene sanzionato ai sensi dell’art. 75 DPR 309/90.
I controlli antidroga continuano anche nei confronti dei passeggeri dei pullman, con un riscontro positivo nei riguardi di un giovane albanese in possesso di stupefacente del tipo marijuana sanzionato anch’egli ai sensi dell’art. 75 DPR 309/90






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-03-2023 alle 10:59 sul giornale del 19 marzo 2023 - 150 letture

In questo articolo si parla di cronaca, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dYb2





logoEV
logoEV
logoEV
qrcode