x

SEI IN > VIVERE FERMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Monte Urano, discriminazione di genere: incontro presso la Biblioteca Comunale "Ada Natali"

2' di lettura
164

È nell'ambito del progetto culturale contro la discriminazione di genere dal titolo "Lei è Franca Viola", che sabato 18 marzo, dalle ore 17, si terrà un incontro presso la Biblioteca Comunale "Ada Natali".

La nuova realtà di accoglienza Casa Sandra, gestita dall'associazione BET Onlus, e la rete territoriale dei Centri Antiviolenza coordinata dalla Cooperativa Sociale On The Road daranno testimonianza dell'attività che quotidianamente svolgono a sostegno delle donne in difficoltà o vittime di violenza. "Con questo appuntamento - dice l'Assessora ai Servizi Sociali Loretta Morelli - abbiamo ritenuto importante dar voce a chi con impegno e dedizione svolge una fondamentale attività su tutto il territorio. Casa Sandra è la struttura operativa a Monte Urano da inizio anno, impegnata a fornire sostegno a lungo e medio termine, ma, attraverso il punto di ascolto, anche nelle emergenze contingenti. La rete dei centri antiviolenza è invece una realtà consolidata, che non smette di dare supporto e fornire risposte alle richieste di aiuto delle donne. Per questo, abbiamo ritenuto doveroso dare a queste due realtà la possibilità di raccontarsi in un incontro pubblico." Contestualmente, sempre sabato, partirà una campagna di raccolta di oggetti per la cura del corpo e il benessere delle donne ospitate dalle strutture di accoglienza ed identificata dallo slogan "È bello volersi bene", per ricordare a tutti quanto importante sia prendersi cura di se stessi e da se stessi ripartire per ricostruire una nuova vita nel contesto sociale. Gli oggetti e i prodotti donati dovranno essere nuovi. Il punto di raccolta sarà la stessa sede della biblioteca in via Spagnolini e sarà possibile effettuare la propria consegna tutti i giorni, dal lunedì al sabato, fino al 15 aprile.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-03-2023 alle 14:55 sul giornale del 18 marzo 2023 - 164 letture






qrcode