x

SEI IN > VIVERE FERMO > CRONACA
articolo

Smerillo: tra Chef internazionali e Pizze d’oro, premiata Trisha Tisi

2' di lettura
3974

di Lorenzo Cortellucci


Nomine di prestigio per la giovane chef smerillese, che, nella giornata di martedì 14 marzo, ha ricevuto la ‘Croce ufficiale NIP’ per il corso ‘Bakery Innovation All Gourmet’ ed il premio ‘Pizza d’oro’. Trisha, da oltre 2 anni, fa parte della Nazionale Piazzaioli Italiani e la sua Locanda Le Fate, che gestisce con la madre, è un punto di riferimento nell’Alto Fermano per chi ama la pizza. “Felice, ma soprattutto soddisfatta per questo traguardo”.

Fare della propria passione un lavoro, crescere, migliorare ed eccellere nel proprio campo. Con questa frase possiamo riassumere l’importante percorso intrapreso da Trisha Tisi, giovane Chef smerillese e Pizzaiola di grande talento.

Titolare, insieme all’eclettica ‘mamma Gabriella, dell’apprezzata Locanda Le Fate, Trisha è una tra le Pizzaiole emergenti più talentuose e il fatto che faccia parte, da oltre 2 anni, della Nazionale Italiana Pizzaioli ne è la conferma.

Su questi binari, viaggia proprio l’importante traguardo che ha raggiunto nella giornata di martedì 14 marzo. In quel di Cervia, nel cuore della costa romagnola, in occasione della NIP food international awards, importante manifestazione che riunisce pizzaioli da tutta Italia e dall’estero, Trisha ha ricevuto due prestigiosi riconoscimenti. “Mi è stata assegnata la Croce Ufficiale NIP, per aver completato, con pieno merito, il corso ‘Bakery Innovation All Gourmet’ – ci ha raccontato la chef smerillese – si trattava di una full immersion nel mondo dell’arte bianca, ovvero la creazione di pizze gourmet e la tecnica della panificazione. Inoltre, per il secondo anno consecutivo, ho ricevuto il premio ‘Pizza d’oro’. Aver lavorato con grandi esperti di cucina, per me è stato molto importante ed essere risultata tra le migliori è motivo di grande orgoglio”.

Insomma, un riconoscimento prestigioso assegnatole dalla NIP, che oltre a vestire i panni della Nazionale Italiana Pizzaioli, è una rinomata scuola di formazione per chi ama la cucina, l’enogastronomia e l’arte culinaria in generale. Premi di grande valore, che si aggiungono ad altri riconoscimenti ottenuti da Trisha negli scorsi anni, a dimostrazione di quanto sia cresciuta e migliorata sia come pizzaiola che come chef. In altre parole, due ‘medaglie d’oro che certificano l’alta professionalità e la qualità della pizza e forniscono maggior credito al suo lavoro, alle sue creazioni e alla Locanda Le Fate.

Insieme a quella di Trisha, sono state assegnate altre nomine importanti. Molti i partecipanti presenti alla cerimonia, quasi 200 tra chef e pizzaioli hanno riempito l’Hotel Dante, location designata per l’evento. Applausi, quindi, a Trisha, un’eccellenza smerillese, che arricchisce il suo 2023 di importanti traguardi.





Questo è un articolo pubblicato il 15-03-2023 alle 11:33 sul giornale del 16 marzo 2023 - 3974 letture






qrcode