x

SEI IN > VIVERE FERMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Porto Sant'Elpidio, RisorgiMarche: il 4 marzo inizio del nuovo progetto Riverberi

3' di lettura
192

Per RisorgiMarche la data del 4 marzo 2023 sarà una data simbolica, l’inizio del nuovo progetto Riverberi che toccherà - fino a maggio - diversi Comuni del cratere del sisma.

Lo sarà anche per le motivazioni legate alla scelta del luogo: quella Porto Sant'Elpidio che subito dopo le scosse dell'ottobre 2016 si era mobilitata per accogliere gli sfollati dell'area montana. Un lungo percorso, condiviso insieme alle istituzioni locali e alle strutture ricettive del territorio, che ha fatto nascere legami profondi ed indissolubili. Un ringraziamento particolare al Comune di Porto Sant’Elpidio, al Sindaco Nazareno Franchellucci, all’Assesore alla Cultura Emanuela Ferracuti che ci ospitano al Teatro delle Api.

“Il Teatro delle Api - rimarca Tofoni - che vede Neri Marcorè ed il sottoscritto impegnati nella direzione artistica delle stagioni teatrali e musicali, per una notte sarà molto più di un contenitore culturale. Sarà una casa, la nostra casa, nella quale ritrovare le amiche e gli amici di RisorgiMarche ma, soprattutto, quelle persone che dal sisma hanno subito le conseguenze peggiori, abbandonando i propri luoghi ed iniziando una nuova vita”.

Ed è in particolare a loro, agli sfollati, che lo staff della manifestazione ha pensato nell'invitare nuovamente l’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini, una realtà fondata nel 2004 per volontà del Maestro Riccardo Muti, che per questa occasione vedrà il grande violoncellista Giovanni Sollima in veste di solista e direttore.

Come evidenziato dai suoi responsabili, questa realtà ha una forte inclinazione ad una visione europea della musica e della cultura (proprio come il compositore Cherubini), ed è formata da giovani strumentisti, tutti sotto i trent’anni e provenienti da ogni regione italiana, selezionati attraverso centinaia di audizioni da una commissione costituita dalle prime parti di prestigiose orchestre europee e presieduta dallo stesso Muti.

L’Orchestra è già stata ospite nella sessione estiva di RisorgiMarche per un concerto di solidarietà e di inclusione sociale, il cui incasso era stato devoluto all’ANFFAS dei Sibillini Onlus e alla Cooperativa Sociale Frolla. Queste due realtà - costantemente impegnate nell’integrazione dei ragazzi con disabilità nel mondo del lavoro - accompagneranno il cammino di RisorgiMarche anche in questa nuova occasione.

“Siamo orgogliosi - conclude Tofoni - di avere nuovamente la possibilità di ammirare questi straordinari talenti - stavolta diretti dal violoncellista e compositore italiano più eseguito nel mondo - e, soprattutto, di legare nuovamente l’Orchestra ai temi di solidarietà e inclusione sociale che da sempre contraddistinguono il nostro festival. L’incasso della serata, infatti, sarà devoluto all’Anffas Sibillini, partner storico di RisorgiMarche per la vendita del merchandising del festival e agli amici del Microbiscottificio Frolla di Osimo che saranno presenti con il loro Frollabus, carico di biscotti artigianali sfornati dai ragazzi con disabilità che sono l’anima di questo straordinario progetto”. I biglietti sono già disponibili a questo indirizzo:

https://www.ciaotickets.com/biglietti/orchestra-cherubini-e-giovanni-sollima-porto-santelpidio



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-01-2023 alle 12:45 sul giornale del 28 gennaio 2023 - 192 letture






qrcode