x

SEI IN > VIVERE FERMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Fermo: approvato il progetto di fattibilità per le operazioni di restauro e risanamento conservativo dell'ex scuola Betti

1' di lettura
264

Passi avanti anche l’ex scuola Ugo Betti di Fermo. La Giunta Comunale ha approvato il progetto di fattibilità tecnico-economica per le operazioni di restauro e risanamento conservativo, con miglioramento sismico, dell’immobile.

Immobile di Largo Mora i cui finanziamenti sono stati riconosciuti nell’ambito del Pnrr (4.970.000 euro) cui si aggiungono fondi (euro 693.000) per il fatto che la gara verrà indetta prima della fine dell’anno e 200 mila euro dal Ministero dell’Interno.

“Un altro passo importante per il recupero di un immobile storico della città – spiega il Sindaco Paolo Calcinaro – nell’ambito della rigenerazione urbana e dei fondi Pnrr. L’immobile verrà sottoposto a interventi propedeutici all’attuazione di un’altra progettualità nota come “Spazio Betti” Eco-sistema di servizi, che avverrà attraverso l’integrazione e l’interazione di molteplici servizi con una forte vocazione sociale suddivisi fra gli altri in formazione, attività di alloggio, ristorazione, accoglienza, un progetto che pone il tema della sostenibilità economica come suo cardine essenziale”.

“Il recupero strutturale dell’immobile e la sua rifunzionalizzazione per la progettualità di Spazio Betti sono azioni importanti che verranno condotte sull’immobile della ex scuola Betti che, come noto, aveva subìto danni dal sisma del 2016 e che contribuiscono a recuperarlo. Ringrazio gli uffici comunali per il lavoro fatto e quello che faranno perché va nell’ottica di implementare la qualità urbana ed il tessuto sociale della città” – ha detto l’Assessore ai lavori pubblici e alle Politiche Comunitarie Ingrid Luciani.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-12-2022 alle 21:14 sul giornale del 24 dicembre 2022 - 264 letture






qrcode