Fermana, cena di Natale, ospite d'eccezione Zeman tra beneficenza e museo gialloblù

3' di lettura 15/12/2022 - MONTEGIORGIO - Il ricavato della serata arriva dalla vendita del libro di Zdenek Zeman "La bellezza non ha prezzo", l'ex tecnico di Foggia, Roma e Lazio è stato l'ospite d'onore della serata.

Una splendida serata evento per farsi gli auguri di Buone Feste ma soprattutto una Conviviale con scopo benefico che ha reso ancor più magia la serata gialloblù. Per la Fermana una serata di gala quella vissuta ieri sera presso l'Hotel Ristorante Oscar e Amorina a Piane di Montegiorgio, dove si è fatta festa insieme a tutta a squadra gialloblù, allo staff tecnico e societario, ad una buona rappresentanza del settore giovanile ma soprattutto ai tanti ospiti, sponsor e quanti gravitano nell'orbita gialloblu e che rendono possibile all'intero movimento di andare avanti e vivere in toto l'esperienza della terza serie nazionale.

Una serata che ha assunto i toni anche della beneficenza in un clima conviviale e decisamente molto allegro, con parte dell'incasso della serata devoluto all'associazione Asd Soccer Dream Fermana, da sempre parte integrante del mondo gialloblu e presente alla serata con una sua splendida rappresentanza. Il ricavato della serata arriva dalla vendita del libro di Zdenek Zeman "La bellezza non ha prezzo". Proprio il tecnico ex Foggia, Roma e Lazio è stato l'ospite d'onore non solo della serata ma anche dell'intera giornata gialloblu. Nel corso del pomeriggio la visita a Casa Fermana dove la dirigenza gialloblù, guidata dal presidente Umberto Simoni insieme all'Assessore allo Sport Alberto Scarfini, ha illustrato tutte le emozioni e i tratti di storia rappresentati all'interno del museo gialloblù, colpendo favorevolmente il tecnico boemo.


Poi per la cena tutti al Ristorante Oscar e Amorina appunto dove graditissimi ospiti sono stati i partner e gli sponsor gialloblu che hanno reso la serata ricca di importanti sfumature.

Serata condotta egregiamente da Luigi Brecciaroli nella quale sono saliti sul palco i rappresentanti della Asd Soccer Dream Fermana per raccontare la loro splendida esperienza che ormai cammina insieme alla Fermana appunto da qualche anno. Con loro anche il saluto delle autorità con l'assessore Alberto Maria Scarfini e il responsabile marketing gialloblù Danilo Bompadre che ha spiegato in apertura le finalità di questo evento.
Microfono nel corso della serata a mister Stefano Protti e al capitano Manuel Giandonato che hanno raccontato questa prima parte di stagione anche in vista degli ultimi due impegni prenatalizi, entrambi al Bruno Recchioni, contro Torres e Fiorenzuola; sul palco anche il direttore sportivo Massimo Andreatini.

Momento clou della serata l'intervista di Luigi Brecciaroli a mister Zeman, parlando appunto della sua biografia. Simpatico l'invito del tecnico di mandare a dormire la squadra perché l'indomani ci sarebbe stato allenamento, prima di passare a raccontare il significato per lui della bellezza nella vita ma soprattutto nel calcio che per lui ha rappresentato la parte più importante della sua vita. Si è passato poi a temi d'attualità come il suo punto di vista sul Mondiale in Quatar in attesa dell'atto finale con le squadre che lo hanno maggiormente impressionato fino alla pesante assenza dalla competizione mondiale dell'Italia.

Poi il tecnico è stato disponibilissimo per selfie, foto e soprattutto per gli autografi alla sua biografia con il ricavato appunto che andrà anche in beneficenza.
Insomma una serata con tanti sorrisi, con tanta voglia di condividere pensieri e sentimenti veri nel segno del calcio ma soprattutto nel segno della Fermana.




Paolo Bartolomei


Questo è un articolo pubblicato il 15-12-2022 alle 16:47 sul giornale del 16 dicembre 2022 - 404 letture

In questo articolo si parla di sport, paolo bartolomei, Zeman, articolo, fermana football club

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dIFM





logoEV
logoEV
qrcode