Montegiorgio piange la morte di Ione Beleggia, scomparso ieri a soli 60 anni

2' di lettura 09/12/2022 - il decesso presso l'Ospedale di Civitanova Marche. Domattina ( 10 dicembre) alle 10,30 i funerali nella Chiesa di San Giovanni a Montegiorgio. Ione aveva anche ricoperto la carica di assessore alla cultura negli anni dell'amministrazione di Gianni De Luca.

Montegiorgio. La notizia che stesse combattendo duramente contro una brutta malattia era trapelata, ma che l’epilogo sarebbe avvenuto così in fretta nessuno se lo aspettava davvero. Ha dunque lasciato tutti di stucco la notizia della morte di Ione Beleggia, di soli 60 anni , molto conosciuto dai concittadini, sia per il ruolo di assessore, alla cultura durante l’Amministrazione De Luca e all'Ambiente durante l'Amministrazione Achilli, che per la sua professione di Ispettore D’Igiene all'interno dei Servizi Veterinari dell' AV4.

Vivendo sempre in mezzo alla gente e possedendo spiccate doti relazionali, Ione si era guadagnato un posto nel cuore di colleghi e conoscenti. Ma anche la sua famiglia tutta era molto conosciuta e stimata. A cominciare dal padre Agostino, per anni portiere presso l’ospedale di Montegiorgio, fino alla madre Giuliana donna dalle straordinarie capacità di curare distorsioni, alla quale si sono rivolte generazioni di montegiorgesi.

Dopo la morte del padre, per non lasciare sola la madre, Ione era andato a a vivere nella casa paterna insieme alla moglie Anna e alla figlioletta Angelica.

Stando al racconto di amici a lui vicini, la malattia che se lo è portato via pare si sia manifestata all’incirca un anno fa, proprio a dicembre. A primavera 2022 arriva la diagnosi, e partono subito le cure del caso. Tutto sembrava sotto controllo fino a ottobre. La situazione precipita nel mese di novembre. Ione Beleggia ha combattuto con tutto se stesso fino alla fine. Fino a ieri, quando si è spento nell’Ospedale di Civitanova Marche, dove si era voluto ricoverare confidando anche nella presenza del fratello minore Luca, che ci lavora come infermiere .

La camera ardente è allestita presso l’obitorio dell’ospedale. I funerali si terranno alle 10,30 di domani ( sabato 10 dicembre) presso la Chiesa di San Giovanni a Montegiorgio. Quindi la salma verrà tumulata nel locale cimitero.

Ione Beleggia lascia la giovane moglie Anna, la figlioletta di 9 anni Angelica, i fratelli Rocco e Luca e le cognate Catia e Sara. A tutti loro vanno anche le condoglianze della nostra redazione.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Fermo.
Per Whatsapp aggiungere il numero 351.8341319 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivere_fermo o cliccare su t.me/vivere_fermo.





Questo è un articolo pubblicato il 09-12-2022 alle 19:47 sul giornale del 10 dicembre 2022 - 15818 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo, marina vita

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dHEl





logoEV
logoEV
qrcode