Lega Fermo: "Controllo e riqualificazione di Lido Tre Archi da sempre nostra priorità"

1' di lettura 24/11/2022 - Per i consiglieri comunali della Lega bene che anche il Consiglio Regionale delle Marche abbia lanciato l’allarme sul quartiere fermano.

“Il degrado del quartiere Lido Tre Archi continua senza che il Comune di Fermo intervenga con azioni strutturali come da tempo sollecitato dalla Lega e dai residenti. Ringraziamo l’assessore Saltamartini, il vicecapogruppo Bilò e il consigliere Marco Marinangeli per aver ribadito la nostra posizione al dibattito acceso in Consiglio Regionale dalla mozione di Cesetti nel corso dell’ultima seduta. Ci stupisce l'attenzione di Cesetti al problema, visto che probabilmente avrebbe bisogno del navigatore per entrare ed uscire da un quartiere che non conosce. Il degrado che sta irrimediabilmente compromettendo quello che è nato come un quartiere turistico-residenziale fiore all’occhiello della costa Fermana è talmente evidente che ha superato anche i confini della Politica. Non quelli dell’amministrazione Calcinaro però, forse perché continua a definirsi civica? Fatto sta che ha saputo finora rispondere solo a colpi di skate park e parcheggi che per ora serviranno agli spacciatori. Senza riqualificazioni del tessuto sociale con proposte come quella delle case popolari, a poco servono”.

Così i consiglieri comunali della Lega Fermo Lorenzo Giacobbi, Gianluca Tulli e Luciano Romanella a plauso degli interventi dei colleghi di partito nel dibattito del Consiglio Regionale sollecitato da sempre nuove criticità a Lido Tre Archi.




Lega Fermo


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-11-2022 alle 15:33 sul giornale del 25 novembre 2022 - 122 letture

In questo articolo si parla di politica, comunicato stampa, lega fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dEK1





logoEV
logoEV
logoEV