Porto Sant'Elpidio: scippa una donna che preleva al bancomat. Arrestato dalla Polizia

2' di lettura 23/11/2022 - La Polizia di Stato, in particolare l’Ufficio Prevenzione generale e soccorso pubblico, domenica mattina, ha tratto in arresto un uomo, di circa 30 anni per furto con strappo.

In particolare, alle ore 6:00 circa, a Porto Sant’Elpidio, una donna in compagnia della sorella, prima di intraprendere un viaggio fuori regione, si fermava presso un bancomat per prelevare una somma di denaro. Mentre la signora prelevava il denaro sua sorella la attendeva in macchina poco distante.

La donna, mentre effettuava il prelievo, veniva avvicinata da un uomo il quale la strattonava con forza e le strappava di mano le banconote che aveva appena prelevato dallo sportello automatico dopodiché si dava alla fuga.

La donna, estremamente coraggiosa e reattiva, si poneva all’inseguimento del malvivente, per alcune centinaia di metri, senza mai perderlo di vista, fino a quando lo stesso, dopo aver scavalcato la recinzione di una casa privata cadeva a terra. A seguito della caduta la donna riusciva a bloccarlo. In tale lasso temporale la sorella della vittima allertava il numero di emergenza 112 raccontando ciò che stava accadendo. L’operatore di Polizia, ottimo conoscitore dei luoghi, ascoltava attentamente la descrizione dei fatti e tranquillizzando la signora, immediatamente, inviava una pattuglia.

Gli operatori, in pochi minuti raggiungevano il luogo, perquisivano il soggetto e trovavano, nelle tasche dei suoi pantaloni, le banconote sottratte alla donna. Il soggetto, trentenne, italiano, residente in questo ambito territoriale, già gravato da precedenti analoghi, veniva tratto in arresto in flagranza di reato per furto con strappo aggravato perché commesso nei confronti di persona che aveva effettuato un prelievo da uno sportello automatico. Durante l’udienza, che si è tenuta ieri mattina, il Tribunale ha convalidato l’arresto ed ha disposto per il soggetto la misura cautelare degli arresti domiciliari.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-11-2022 alle 12:54 sul giornale del 24 novembre 2022 - 142 letture

In questo articolo si parla di cronaca, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dEtj





logoEV
logoEV