x

SEI IN > VIVERE FERMO > CULTURA
comunicato stampa

“La prima goccia” a Monte Vidon Corrado. Il Centro Studi e Casa Museo Osvaldo Licini ospitano gli autori Musa Darboe e Francesco Moglianesi

2' di lettura
122

Si terrà sabato 15 ottobre, alle ore 18.00, presso il Teatro Comunale di Monte Vidon Corrado (FM), la presentazione del romanzo La prima goccia di Musa Darboe e Francesco Moglianesi, edito dalla casa editrice Zefiro (2021).

Dopo essersi affermata come vero e proprio “caso letterario”, giungendo in pochi mesi alla seconda ristampa, l’opera è stata recentemente tradotta in lingua inglese con il titolo The first drop (2022).

È un viaggio alla ricerca del futuro quello che Musa Darboe affronta lungo le rotte dei migranti: dalle strade di terra di un villaggio del Gambia a quelle tracciate dai pick-up sulle sabbie del Sahara, dall’orrore dei lager libici al dramma dei barconi che attraversano il Mediterraneo. In Italia il suo cammino si trasforma in una storia di integrazione e accoglienza, contraddistinta da un forte impegno nel volontariato e nella vita sociale della città di Fermo. Oggi vive in Svezia, dove intende riprendere gli studi per diventare avvocato.

Spinto dal desiderio di realizzare i propri sogni, Musa ha superato momenti difficili e conquistato traguardi sempre più ambiziosi, trasformando il dolore in forza e la paura in amore.

Con straordinaria sensibilità, Francesco Moglianesi ha raccolto i suoi ricordi e le sue testimonianze scritte, trasformando la cronaca di una vita in una narrazione universale ricca di momenti poetici e letterari.

Gli autori (Moglianesi in presenza, Darboe in collegamento da Stoccolma) dialogheranno con Maria Cognigni del Centro Studi Licini. Saranno presenti alla serata anche il Sindaco Giuseppe Forti e la Direttrice del Centro Studi e Casa Museo Daniela Simoni.

L’incontro, che promette di far riflettere ed emozionare il pubblico, si terrà all’interno della stagione autunnale della rassegna culturale “Incontri d’Arte”, promossa dal Comune di Monte Vidon Corrado in collaborazione con il Centro Studi Osvaldo Licini.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-10-2022 alle 11:39 sul giornale del 14 ottobre 2022 - 122 letture






qrcode