Fermo: il 4 ottobre presentazione ufficialmente del progetto “Bell” degli artisti Vedovamazzei

1' di lettura 03/10/2022 - Martedì 4 ottobre alle ore 18.30, nella Sala dei Ritratti di Palazzo dei Priori, sarà presentato ufficialmente il progetto “Bell” degli artisti Vedovamazzei.

Sono tra i vincitori, con il Comune di Fermo, del PAC2021 - Piano per l’Arte Contemporanea, promosso dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura, avviso pubblico per la selezione di proposte progettuali per l’acquisizione, la produzione e la valorizzazione di opere dell’arte e della creatività contemporanee destinate al patrimonio pubblico italiano. Grazie al PAC2021, il Comune di Fermo potrà produrre e aggiungere alle proprie collezioni una scultura del famoso duo artistico.

All’incontro di martedì 4 ottobre saranno presenti, insieme con le istituzioni comunali, gli artisti e la curatrice Matilde Galletti.

Vedovamazzei (FOTO) è il duo artistico formato da Stella Scala e Simeone Crispino. Come duo collaborano dal 1991, quando ancora vivono a Napoli. Successivamente si trasferiscono a Milano, dove ancora risiedono e lavorano. Le loro opere sono presenti in importanti collezioni pubbliche e private, nazionali e internazionali, come MAXXI Museo Nazionale delle Arti del XX secolo di Roma, MAMbo Museo d’Arte Moderna di Bologna, MADRE Museo d’arte contemporanea Donna Regina di Napoli, GAMeC Galleria d’arte moderna e contemporanea di Bergamo, FRAC Fond Régional d’Art Contemporaine, LanguedocRoussillon, Montpellier, France.

Per info sul PAC2021 consultare il sito della DGCC: https://creativitacontemporanea.beniculturali.it/

Per info sull’evento del 4 ottobre 2022 chiamare lo 0734/217140 oppure scrivere a museidifermo@comune.fermo.it

Il progetto è vincitore del “PAC2021 - Piano per l’Arte Contemporanea” promosso dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-10-2022 alle 12:54 sul giornale del 04 ottobre 2022 - 130 letture

In questo articolo si parla di cultura, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dtmg