La Sutor vince all’esordio battendo nel derby il Porto Sant’Elpidio

4' di lettura 02/10/2022 - Un’ottima Sutor vince all'esordio in campionato Serie C Gold battendo nel derby il Porto Sant'Elpidio Basket. I gialloblu sono stati condizionati nel primo quarto dalla tensione del primo match giocato in casa di fronte ad una cornice numerosa di pubblico e vanno subito sotto di 13 lunghezze.

Con Falzon (autore di 19 punti e 22 rimbalzi) e le giocate di Merlini sotto canestro (10 punti e 6 rimbalzi), i ragazzi di Coach Enzo Patrizio rimettono prima in equilibrio il match e poi allungano fino al +5 che riusciranno a mantenere fino al termine della gara. Nei momenti decisivi, la Sutor si è affidata alle giocate di Rupil e Falzon, oltre che all'esperienza di capitan Lupetti ed è riuscita a portare a casa una partita tutt'altro che facile, contro un avversario molto ostico.

LA CRONACA

Primi minuti giocati punto a punto dalle due squadre. Porto Sant'Elpidio che prova a mettere la freccia e staccare la Sutor con Cappella autore di 5 punti consecutivi e con una tripla di Sagripanti, portandosi a +7 a 4 minuti dalla fine del primo quarto. Prova a reagire la squadra veregrense ma a condizionare il punteggio sono i troppi errori nei tiri e il Porto Sant'Elpidio ne approfitta portandosi sul 9-19. A quel punto il time out di Coach Patrizio sveglia la Sutor con con un Merlini ispirato sotto canestro e un gioco da tre punti con tanto di schiacciata di Teriumenkis accorcia le distanze e fissa il parziale sul 18-22.

Nel secondo quarto parte forte il Porto Sant'Elpidio conFabi e Torresi sugli scudi che portano la loro squadra sul 20-33. Il digiuno di punti della Sutor lo interrompe Migliorelli a 4 minuti dal termine con un gioco da tre che resta però solo potenziale perché va a sbagliare il tiro libero. Tiri liberi che permettono però alla Sutor, andata in bonus abbastanza presto, di andare ad accorciare le distanze e riportarsi a -6, che diventa -4 dopo un recupero difensivo di Migliorelli che serve Falzon e va a schiacciare a canestro. Porto Sant'Elpidio in balia della Sutor che nell'ultimo minuti agguanta la squadra biancoazzurra sul 33-33 e va all'intervallo in perfetta parità.

Il terzo quarto si apre con il canestro di Migliorelli che porta la Sutor per la prima volta avanti dopo il 2-0 iniziale, ma la gioia dura poco perché Fabi riporta avanti il Porto Sant'Elpidio con 4 punti consecutivi. Esplode la Bombonera alla prima tripla della partita della Sutor, arrivata dopo 25 minuti con la bomba di Falzon e la partita prosegue in parità fino alla tripla di Ciampaglia che porta il punteggio sul 38-42 per il Porto Sant'Elpidio.

I primi punti dalla lunetta per il capitano gialloblu Lupetti permettono alla Sutor di accorciare fino al -1 poi una magia di Rupil in girata costringe gli ospiti ad un fallo antisportivo che la Sutor sfrutta benissimo assicurandosi 4 punti che sommati al successivo canestro di Rupil portano i veregrensi sul massimo vantaggio (48-43). Il terzo quarto termina con il punteggio di 50-45 per la Sutor.

Si rifà sotto il Porto Sant'Elpidio con due triple (Sagripanti prima, Fabi dopo) ma risponde colpo su colpo la Sutor con il capitano Lupetti a dare la carica. Porto Sant'Elpidio mette a segno ancora una tripla con Ciampaglia ma Falzon respinge il recupero dei biancoazzurri e fissa il punteggio sul 60-56. Tanti errori da una parte e dall'altra e gli ultimi 5 minuti il risultato è di 4-1 per la Sutor che vince la gara con il punteggio di 62-57.

LE INTERVISTE

«Siamo contentissimi perché era una partita temibile contro un avversario molto solido ed esperto di questa categoria. La tensione iniziale non ci ha aiutato. Siamo una squadra giovane e cresceremo sotto questo aspetto. Siamo partiti male ma piano piano abbiamo rimesso il match sui binari giusti – commenta coach Enzo Patrizio a fine gara -. Sono contento perché abbiamo fatto una partita solida difensivamente, sempre attenti e concentrati e sulla difesa stiamo lavorando davvero tanto. Peccato qualche tiro forzato da 3 che ha sporcato le nostre percentuali».

Un messaggio il coach della Sutor lo ha voluto lanciare ai propri tifosi: «Non mi aspettavo tutta questa gente ed è stata una graditissima sorpresa e a voi và il mio grazie. Faremo di tutto per guadagnare la vostra fiducia e farvi divertire».






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-10-2022 alle 10:10 sul giornale del 03 ottobre 2022 - 66 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, Montegranaro, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dtds





logoEV
logoEV