Tennistavolo, Servigliano sogna la serie A con la Virtus

2' di lettura 01/10/2022 - La stagione sportiva di Tennistavolo è alle porte. Dalla B1, la Virtus Servigliano punta ad una storica promozione in Serie A.

Nel fine settimana scatta la stagione del tennistavolo. Le Marche, dopo gli scudetti negli anni ’70 e ’80 conquistati dalla Vita Mirella S. Elpidio a Mare e dal Senigallia, non hanno compagini in serie A, ma in serie B1 sono rappresentate da ben tre formazioni: la Virtus Servigliano, il Cus Camerino (neopromossa) e il Montemarciano. La Virtus ormai è una realtà nazionale: nello scorso campionato si è piazzata seconda e ha mancato lo storico traguardo della serie A2 per soli due punti. Quest’anno il sodalizio guidato dal presidente Fabio Paci ci riprova e per competere con le migliori ha ingaggiato il forte Daniel Gaybakyan, giocatore con passaporto bulgaro, tra i migliori Under 21 del momento. Il neo acquisto va ad aggiungersi al cinese Li Weimin e al giovane Matteo Cerza. Una squadra molto solida e spettacolare. Cerza avrà anche il ruolo di allenatore. La società, che conta oltre 50 soci, si avvale della collaborazione di numerosi dirigenti che seguiranno la Virtus anche in trasferta. Tra questi, il vice presidente Sauro Antonelli, il tesoriere Emidio Pipponzi e i consiglieri Giuseppe Paci, Lorenzo Castellucci, Rosario Tarulli, Maurizio Monini. Anche quest’anno la squadra sarà targata Antoraf; importante il sostegno del Comune di Servigliano. Oltre al Cus Camerino e al Montemarciano, le altre squadre che sfideranno la Virtus sono: Roma, Ferentino (Frosinone), Castellana Grotte (Bari), Molfetta, Sessa Aurunca (Caserta). Questo pomeriggio (sabato 1 ottobre), alle ore 19 nella sede della Casa della Memoria, la squadra sarà presentata in presenza delle autorità locali e del sindaco Marco Rotoni. Domani mattina (domenica 2 ottobre), al palasport di via Trieste con inizio alle ore 10, il debutto stagionale contro il Ferentino. Il match sarà preceduto dal ricordo di Alberto Berdini, lo storico dirigente della Virtus deceduto due mesi fa a causa di un male incurabile.








Questo è un articolo pubblicato il 01-10-2022 alle 12:10 sul giornale del 02 ottobre 2022 - 158 letture

In questo articolo si parla di sport, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ds6D





logoEV
logoEV
logoEV