Fermo, università: docenti di gestione industriale delle università dell'UE in visita in città

2' di lettura 20/09/2022 - Anche la Città di Fermo ha ospitato in questi giorni una sessione dei lavori della 44-esima conferenza della AIM, European Academy for Industrial Management, organizzata dalla Facoltà di Ingegneria dell’Università Politecnica delle Marche, dove l’evento ha avuto inizio nei giorni scorsi.

Gli ospiti hanno potuto visitare ed ammirare il Palazzo di Priori, le Cisterne Romane ed il Teatro dell’Aquila e sono stati accolti e salutati dal Sindaco Paolo Calcinaro che ha si è detto molto lieto di questa visita e della scelta della delegazione di voler conoscere e vedere Fermo che ospita corsi di laurea della Politecnica. Il primo cittadino ha sottolineato l’importanza della facoltà di ingegneria e il ruolo che ricopre per il centro e sud Italia quella di ingegneria gestionale, i cui corsi sono attivi solo a Fermo.

La conferenza ad Ancona era stata aperta dai saluti del Magnifico Rettore Prof. Gian Luca Gregori e dalla relazione introduttiva del Prof. Giovanni Mummolo dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro, Presidente della AIM, con l’organizzazione de professori Maurizio Bevilacqua e Filippo Emanuele Ciarapica, docenti presso i corsi di laurea e laurea magistrale in Ingegneria Meccanica ed Ingegneria Gestionale dell’Ateneo.

AIM è un'organizzazione di professori ordinari che lavorano nel campo della gestione industriale nelle Università dei paesi dell'UE. L'AIM vuole essere l'organizzazione leader nell'UE per quanto riguarda la formazione degli studenti universitari in scienze ingegneristiche nel campo della gestione industriale.

L'AIM aspira ad essere la principale Accademia Europea per lo sviluppo e la promozione dell'istruzione e della ricerca nel campo dell'Ingegneria e del Management Industriale (IE&M). In quanto tale, si sforza di raccogliere professori ordinari in questo campo da tutti gli angoli dello Spazio europeo dell'istruzione superiore (EHEA).

La conferenza AIM del 2022, dal titolo “Research and Higher Education in Industrial Engineering and Management for a Sustainable Transition of Production Systems”, che ha visto la partecipazione di circa 30 accademici europei, si è focalizzata sulla definizione di traiettorie che possano sviluppare attività congiunte di ricerca e di istruzione universitaria che sviluppino una visione olistica dell’ingegneria industriale.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-09-2022 alle 14:08 sul giornale del 21 settembre 2022 - 170 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dqV1





logoEV
logoEV