Fermo e le Marche alla Mostra del Cinema di Venezia: presentato il progetto My Marche

2' di lettura 12/09/2022 - I siti culturali di Fermo potenziali location per il grande schermo. Un sogno che potrebbe diventare realtà. Come al cinema. E come non presentare allora il progetto che lo propone, denominato My Marche, proprio nei giorni scorsi alla Mostra del Cinema di Venezia n. 79.

Il progetto è condensato in un libro fotografico, prodotto da Stefano Antonelli, consulente strategico ed esperto di marketing, con il contributo di Marche Film Commission ed è stato realizzato da Giuseppe Nardi, uno dei location manager italiani più affermati, che ha lavorato al capolavoro di Sorrentino "La grande bellezza" e alle grandi produzioni americane come “Spectre”, l’ultimo James Bond di Sam Mendes, “Ocean's Twelve” di Steven Soderbergh fino ai lungometraggi di Paolo Genovese come “Immaturi” e “Tutta colpa di Freud”.

Tra le location della Città di Fermo selezionate nel libro, ritenute assolutamente adatte per potenziali produzioni cinematografiche ci sono: le Cisterne Romane (Antonelli con libro foto), il Teatro dell’Aquila (Antonelli con libro foto), Palazzo Erioni Falconi, la Sala del Mappamondo.

Il prestigioso volume è stato realizzato con una tiratura limitata e verrà distribuito miratamente a importanti produttori e registi internazionali allo scopo di ispirare la realizzazione in loco di produzioni cinematografiche, pubblicitarie, televisive e fotografiche.

Soddisfazione è stata espressa dal Sindaco Paolo Calcinaro e dagli assessori alla cultura ed al turismo, rispettivamente Micol Lanzidei e Annalisa Cerretani, che hanno sottolineato "come la presenza di Fermo, attraverso questo progetto curato da Stefano Antonelli che ringraziamo, a questo importantissimo evento internazionale come la Mostra del Cinema di Venezia rappresenta un momento di grande promozione culturale e turistica per la città, per mezzo di alcuni dei suoi siti culturali più prestigiosi, che per la loro bellezza hanno tutte le potenzialità per essere naturali set per il cinema".

Un'iniziativa inserita nel più ampio progetto presentato nel corso della Mostra del Cinema di Venezia all'hotel Excelsior del Lido da parte di Francesco Gesualdi, neo Direttore di Marche Film Commission, già Direttore Generale di Cinecittà Holding, che ha illustrato in dettaglio un’attività strategica mirata ad attrarre importanti produzioni internazionali nel territorio, in collaborazione con la Regione Marche.

In tale ambito Francesco Gesualdi ha presentato la collaborazione con Stefano Antonelli, che a Venezia ha organizzato una serie di incontri con produttori internazionali per la promozione della realizzazione di importanti produzioni cinematografiche nelle Marche.

“Abbiamo iniziato un percorso per far conoscere le Marche a produttori di Hollywood e a registi premi Oscar – ha dichiarato Stefano Antonelli – Stiamo lavorando con i Comuni per comunicare efficacemente le bellezze dei territori e creare una forte sinergia per facilitare il lavoro di grandi troupe cinematografiche.”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-09-2022 alle 13:29 sul giornale del 13 settembre 2022 - 252 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dpdk





logoEV
logoEV
logoEV