Tornano a suonare gli organi storici del Fermano

2' di lettura 07/09/2022 - Ha preso il via da Monte Giberto la 21ª edizione della “Rassegna Organistica della Marca Fermana” organizzata dall’Accademia Organistica Elpidiense: 12 concerti in altrettante località della vasta Arcidiocesi fermana.

Dodici concerti in altrettante località dal 6 settembre al 4 novembre. Ha preso il via da Monte Giberto, allo storico organo Morettini 1830 del Santuario della Madonna delle Grazie suonato dal giovane Luca Grosso, la ventunesima edizione de “Il Fermano in Musica”, Rassegna Organistica della Marca Fermana – prima iniziativa di rete delle Marche - promossa dall’Accademia Organistica Elpidiense.

Torneranno a suonare gli organi storici del territorio dell’Arcidiocesi di Fermo, un momento di promozione della musica e di valorizzazione del grande patrimonio organario della zona. Come sempre interessati giovani esecutori, organisti, strumentisti, voci.

Dopo Monte Giberto, ecco tutti gli appuntamenti in cartellone: il 2 settembre prima a Sant’Elpidio a Mare con il duo Alessandro Casali (organo) Giovanni D’Aprile (corno) alle ore 18 al Nacchini della Basilica della Misericordia, poi alle 21.15 a Massignano, con Alessandro Casali alla tastiera del Verati 1891 di San Giacomo Maggiore. Sabato 24 settembre a Lapedona (chiesa di san Nicolò ore 21, organo Paci 1878, organista Sauro Argalia); domenica 25 una piacevole new entry, con il concerto per organo (Giulio Fratini) e voci (Emily Scopini soprano, Matteo Laconi tenore) al recuperato Callido 1778 della chiesa del SS Sacramento. Interessante serata del “cantar antico” venerdì 20 a San Gregorio Magno di Mogliano, con il duo romano Stefano Guadagnini (controtenore della Cappella Sistina) Paolo Tagliaferri (organista di Santa Maria Maggiore) al Vici 1829.

Dopo il concerto di Lorenzo Antinori al grande Morettini 1830 della Collegiata di San Pietro, Donato e Paolo di Corridonia (domenica 9 ottobre, ore 17), tradizionale “doppio concerto” agli storici organi Fedeli 1761 della Collegiata di San Lorenzo e Callido 1792 di Sant’Agostino alle 17 di domenica 16 con il giovane Alessio Colasurdo. Ancora un duo domenica 23 ottobre in Cattedrale a Fermo, con Alessandro Buffone al grande Mascioni 1914 e la violinista Anna Antonelli; per la festa del patrono San Crispino, Francesco Cingolani sarà alle 17 di martedì 25 ottobre al Tamburini 1967 alla SS Annunziata di Porto Sant’Elpidio.

Chiusura con due concerti: alle 21 di domenica 30 ad Amandola al Morettini 1898 del Santuario del b. Antonio (organista da confermare) e alle 18.30 di venerdì 4 novembre a Potenza Picena, con Francesco Cucurnia al Fedeli 1757 ora nel centro culturale “Scarfiotti”.

Tutti i concerti saranno a ingresso gratuito.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-09-2022 alle 22:27 sul giornale del 09 settembre 2022 - 360 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dovr





logoEV
logoEV